#RIPRESATRENTINO – CREDITO. Provincia autonoma di Trento. Finanziamento a tasso agevolato per abbattere in tutto o in parte gli oneri finanziari.

 

Il bando è caratterizzato da un insieme di misure previste nell’ambito dello schema di Protocollo d’Intesa bis tra Provincia autonoma di Trento, Cassa del Trentino S.P.A., Banche, Intermediari finanziari, Fondo Strategico del Trentino Alto Adige e Confidi.

Soggetti beneficiari

Può accedere al finanziamento

 

  • chi non ha già ottenuto una linea di finanziamento “Ripresa Trentino” (in questo caso può essere presentata una sola domanda per attivare  un finanziamento e per richiedere il relativo contributo provinciale in conto interessi;
  • chi ha già ottenuto una linea di finanziamento “Ripresa Trentino” in virtù del Protocollo scaduto il 31.12.20 può presentare una sola domanda ad integrazione di un finanziamento già ottenuto a completamento dell’importo massimo previsto da ciascuna linea di finanziamento. Anche in questo caso è previsto il contributo provinciale in conto interessi.

Tipologia di interventi ammissibili

Questo strumento, volto a sostenere la liquidità degli operatori economici colpiti dall’emergenza COVID-19, prevede in particolare:

 

  • la sospensione delle rate con allungamento del piano di ammortamento per pari durata, ovvero la rinegoziazione di operazioni in essere alla data del 31 gennaio 2020
  • l’attivazione di linee di finanziamento “Plafond Ripresa Trentino” a tasso fisso per i primi 24 mesi, che potranno essere rimborsate in un’unica soluzione alla scadenza del 24° mese, fatte salve le eventuali opzioni di allungamento nel rispetto della durata massima di ciascuna linea. Per queste linee di finanziamento è previsto un contributo provinciale in conto interessi.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo, che consentirà di abbattere in tutto o in parte gli oneri finanziari derivanti dall’attivazione del finanziamento, verrà calcolato in base all’importo della linea di finanziamento “Plafond Ripresa Trentino” concessa dall’istituto bancario: per ciascuna linea sono infatti previsti diversi tassi massimi.

Scadenza

La domanda deve essere inviata fino alle ore 17:00 del 30 giugno 2021.