#RIPARTITRENTINO. Provincia autonoma di Trento. Finanziamento a fondo perduto a favore degli operatori economici accreditati per l’erogazione di servizi per la prima infanzia.

 

Contributi a fondo perduto a favore degli operatori economici accreditati per l’erogazione di servizi per la prima infanzia nella fascia di età compresa tra tre mesi e tre anni che hanno registrato nell’anno 2020 una riduzione di ricavi, in ragione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. 

Soggetti beneficiari

Operatori economici attivi con i seguenti requisiti:

  • sede legale e unità operativa nel territorio provinciale e data di avvio attività entro il 1° giugno 2020
  • accreditamento in Provincia di Trento entro il 1° giugno 2020 come soggetti erogatori di servizi per la prima infanzia nella fascia di età compresa tra tre mesi e tre anni acquisibili tramite l’utilizzo dei buoni di servizio
  • riduzione dei ricavi per l’attività servizi di prima infanzia nella fascia di età compresa tra tre mesi e tre anni

 

La riduzione dei ricavi non è un requisito che riguarda gli operatori economici neo costituiti.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo è pari al 20% del valore della riduzione dei ricavi e comunque per un contributo massimo non superiore a 80 mila euro.

Per gli operatori economici neo costituiti, il contributo è determinato in misura forfettaria pari al 10% dei ricavi dell’anno 2020 e comunque per un contributo massimo non superiore a 3 mila euro.

Non sarà concesso il contributo, qualora dai calcoli risultassero importi inferiori a 1.000 euro.

I contributi non sono soggetti alla ritenuta del 4% normalmente prevista per i contributi alle imprese.

Scadenza

Invio domande entro entro le ore 15.00 del 10 settembre 2021