PSR 2014/2020. Operazione 10.1.10. Finanziamento a fondo perduto per il ritiro dei seminativi dalla produzione al fine di gestire i collegamenti ecologici dei siti Natura 2000.

 

Il presente bando unico regionale ha come obiettivo l’attivazione di nuovi impegni decorrenti dal 1° gennaio 2020 per il “Ritiro seminativi dalla produzione per 20 anni a scopi ambientali e gestione collegamenti ecologici siti Natura 2000”. 

Gli impegni previsti riguardano:

− il “Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura” e della Focus area P4A “Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità, compreso nelle zone Natura 2000 e nelle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici, nell’agricoltura ad alto valore naturalistico, nonché dell’assetto paesaggistico dell’Europa”;

− sono volti alla salvaguardia della biodiversità in pianura dove maggiormente risente delle pressioni esercitate sugli agro-ecosistemi, favorendo interventi finalizzati alla loro tutela e della loro fauna e flora selvatiche, ivi comprese le specie di interesse comunitario, e al contrasto della frammentazione degli elementi strutturali degli agroecosistemi assicurando
il mantenimento e la gestione ottimale degli habitat già realizzati con le passate programmazioni in considerazione degli effetti positivi ottenuti sulla biodiversità e sul paesaggio tradizionali.

Pertanto il richiedente potrà aderire a questo tipo di operazione che prevede l’adozione di impegni di durata ventennale, la cui corretta applicazione determina l’erogazione di un sostegno finanziario annuale per tutta la durata dell’impegno medesimo.

Soggetti beneficiari

Possono usufruire degli aiuti previsti:

− imprenditori agricoli, sia in forma singola che associata, incluse le cooperative;

− altri gestori del territorio, incluse le Proprietà Collettive, limitatamente alle superfici agricole.

Tipologia di interventi ammissibili

Il Tipo di operazione ha una durata ventennale e prevede impegni di mantenimento e gestione sostenibile attiva per due sottotipi di operazione:

F1- Ambienti per la fauna e la flora selvatiche;

F2- Ambienti variamente strutturati con funzioni di collegamento paesaggistico ed ecologico.

Entità e forma dell’agevolazione

Il valore di sostegno finanziario erogato per 20 anni, per superficie oggetto di impegno è pari a:

• superfici di pianura per la gestione di prati umidi 1.500 €/ettaro;

• superfici di pianura per la gestione di complessi macchia-radura 1.000 € e per le tipologie
di intervento F2 1.000 €/ettaro;

• superfici di collina e montagna per le tipologie di interventi F2 e per i complessi macchiaradura
500 €/ettaro.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro il 26/02/2021.