PSR 2014/2020. Misura 5.1.2. Finanziamento a fondo perduto pari al 50% per l’acquisto di impianti di protezione dalle gelate.

 

L’azione 3 dell’Operazione 5.1.2 del PSR sostiene investimenti di prevenzione dei danni da avversità atmosferiche, costituiti da “Impianti di protezione dalle gelate”: ventilatori e/o bruciatori con funzione antibrina finalizzati a prevenire i danni connessi ad avversità atmosferiche (gelo). Ogni impianto di protezione deve essere realizzato per la difesa attiva di specifici prodotti agricoli individuati dal codice di identificazione d’uso della superficie in termini di tipo di coltura.

Soggetti beneficiari

Agricoltore in attività: sia persone fisiche che persone giuridiche, singoli o associati.

Tipologia di interventi ammissibili

Le spese ammissibili dovranno essere sostenute e fatturate nel periodo compreso tra la data di presentazione della domanda e il termine per la realizzazione degli interventi per:

 

a.acquisti materiali e attrezzature, anche in leasing fino a copertura del valore di mercato del bene;

b.l’acquisto e messa in opera di ventilatori e/o bruciatori con funzione antibrina;

c.investimenti immateriali (spese generali e tecniche, spese di progettazione, di predisposizione delle domande di sostegno, consulenze, studi di fattibilità) connessi alla realizzazione dei sopraindicati investimenti a) e b) nella misura massima del 12% delle spese ammissibili fatturate.

Entità e forma dell’agevolazione

Il budget della spesa pubblica prevista per il bando è di 1.500.000 euro.

Il sostegno è pari al 50% del costo dell’investimento ammissibile per ciascun impianto di protezione

Scadenza

Invio domande entro e non oltre le ore 23:59:59 del 15 marzo 2022.