PSR 2014/2020. Misura 3.2. Finanziamento a fondo perduto per attività di informazione e promozione svolte da associazioni di produttori nel mercato interno.

 

La misura si pone l’obiettivo di favorire l’attivazione di azioni di informazione e promozione dei prodotti di qualità presso i consumatori dell’Unione Europea, perseguendo i seguenti obiettivi specifici:

 

  • migliorare la conoscenza da parte dei consumatori e degli operatori dei sistemi di produzione di qualità e dei relativi sistemi di certificazione;
  • informare i consumatori riguardo le caratteristiche nutrizionali dei singoli prodotti di qualità e dei vantaggi ambientali legati all’utilizzo di tecniche di produzione biologiche ed a basso impatto ambientale previste dai relativi disciplinari di produzione;
  • promuovere i consumi di produzioni di qualità certificata nel mercato interno dell’Unione Europea al fine di incrementare il reddito delle aziende aderenti a filiere di qualità.

Soggetti beneficiari

Associazioni di produttori, di qualsiasi natura giuridica, che comprendono gli operatori che aderiscono ai regimi di qualità.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili al sostegno le spese sostenute dai beneficiari dopo la presentazione della domanda per la realizzazione delle seguenti attività di informazione e di promozione nel mercato interno all’Unione Europea:

 

  • organizzazione e/o partecipazione a fiere e manifestazioni;
  • realizzazione di incontri e workshop con operatori;
  • attività informativa e di sensibilizzazione attraverso canali di informazione, compresi i siti web, rivolta ai consumatori e operatori;
  • realizzazione di materiale divulgativo, quali prodotti multimediali, cartellonistica ed affissioni, opuscoli;
  • realizzazione di campagne ed eventi promozionali, incluse le attività di comunicazione svolte presso punti vendita, GDO, operatori dell’industria alberghiera ed imprese di ristorazione;
  • organizzazione di iniziative ed eventi di animazione a livello territoriale, rivolte anche agli insegnati ed agli studenti di ogni ordine e grado ed agli operatori di mense scolastiche e della ristorazione collettiva in genere;
  • spese generali, quali quelle per il coordinamento e l’organizzazione delle attività, sostenute dal beneficiario e regolarmente documentate entro il limite massimo del 5% dell’importo totale della spesa ammessa.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria complessiva assegnata è pari a € 5.000.000,00.

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 29 settembre 2020.