PSR 2014/2020. Misura 10.1. Finanziamento a fondo perduto per i pagamenti agro-climatico-ambientali.

 

Il presente bando comprende 3 sottomisure:

 

10.1.A Adesione ai principi dell’agricoltura integrata

10.1.B – Interventi su prati stabili, pascoli e prati-pascoli.

10.01.C – Allevamento di specie animali locali a rischio di estinzione 

Soggetti beneficiari

Aziende agricole.

Il beneficiario deve avere titolo idoneo alla conduzione dei terreni oggetto di impegno per almeno tutta la durata dell’impegno medesimo e il titolo alla conduzione delle superfici richieste a premio deve essere comprovabile in via documentale e avere durata certa. Nel caso in cui il beneficiario perda la disponibilità delle superfici richieste a premio prima che siano trascorsi i 5 anni di impegno è tenuto a restituire tutte le annualità di premio precedentemente percepite per tali terreni.

Tipologia di interventi ammissibili

Sottomisura 10.1.A.

L’operazione ha come obiettivo il sostegno all’adozione di tecniche di produzione integrata che riducano l’impiego di inputs agricoli al fine di conservare la fertilità dei suoli e tutelare la qualità delle acque tramite la riduzione dei quantitativi di fertilizzanti utilizzati e di prodotti fitosanitari a maggior tossicità.

 

Sottomisura 10.1.B.

Le superfici che possono accedere al premio sono: prato stabile (superficie foraggera destinata ad essere sfalciata e affienata (o insilata) una o più volte nell’anno), prato-pascolo (superficie foraggera definita come sopra, ma dopo il primo taglio il ricaccio dell’erba viene pascolato) e pascolo (superficie foraggera che non viene utilizzata tramite il taglio, ma con il pascolamento di animali che sono liberi di accedere a tutta la superficie).

 

Sottomisura 10.01.C.

Il beneficiario deve impegnarsi ad allevare i capi delle seguenti razze in via di estinzione:

 

• Bovini di razza Cabannina e Ottonese Varzese

• Equini di razza Bardigiana

• Asino dell’Amiata

• Ovini di razza Brigasca

• Pecora delle Langhe

Entità e forma dell’agevolazione

Sottomisura 10.1.A. Importi dei premi annui:

 

• 750 euro/ha per floricole

• 500 euro/ha per vite e fruttiferi

• 300 euro/ha per ortive e olivo

 

Sottomisura 10.1.B.

Il sostegno può essere concesso per una superficie minima di 1000 mq.

Importi dei premi annui:

 

• 180 euro per ettaro per il prato e il prato pascolo;

• 150 euro per ettaro per il pascolo.

 

Sottomisura 10.01.C. Importi dei premi annui:


• Bovini di razza Cabannina 300 euro/UBA

• Bovini di razza Ottonese Varzese 300 euro/UBA

• Equini di razza Bardigiana 300 euro/UBA

• Asino dell’Amiata 200 euro/UBA

• Ovini di razza Brigasca e pecora delle Langhe 200 euro/UBA

Scadenza

Le domande di conferma devono essere presentate entro il 17 maggio 2021.