PSR 2014/2020. Intervento 6.4.1. Finanziamento a fondo perduto per il sostegno agli investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole.

 

Il presente tipo di intervento, pubblicato a pagina 126, sostiene gli investimenti finalizzati alla diversificazione delle attività e delle funzioni svolte dall’impresa agricola in attività extra-agricole. E’ attivato esclusivamente all’interno del progetto integrato aziendale (Pacchetto Giovani) complementare al tipo di intervento 6.1.1 “Insediamento di giovani agricoltori” volto a sostenere le nuove imprese agricole e il ricambio generazionale.

Soggetti beneficiari

I beneficiari sono Giovani agricoltori che presentano domanda a valere sul tipo di intervento 6.1.1 e attuano questo tipo di intervento nell’ambito del progetto integrato aziendale (Pacchetto Giovani).

Tipologia di interventi ammissibili

a. Gli interventi sono ammissibili ai fini della realizzazione da parte dell’azienda agricola delle seguenti attività extra-agricole:

 

i. trasformazione di prodotti compresi nel presente bando;

ii. fattoria sociale;

iii. fattoria didattica;

iv. ospitalità agrituristica in alloggi e/o in spazi aziendali aperti quali agri-campeggi ed esclusivamente per le malghe, la somministrazione di pasti, spuntini e bevande;

v. turismo rurale;

vi. servizi ambientali svolti dall’impresa agricola per la cura e manutenzione di spazi non agricoli.

 

Per le attività relative alla lettera a) trattini da i) a v) gli interventi ammessi riguardano:

b. Interventi strutturali su beni immobili quali:

i. ristrutturazione e ammodernamento di fabbricati finalizzati alla realizzazione di stanze e/o locali per lo svolgimento delle attività e/o al loro adeguamento agli standard previsti dalle norme specifiche anche ai fini dell’autorizzazione all’esercizio;

ii. ampliamenti a volume tecnico, nell’ambito di opere di ammodernamento o ristrutturazione dei fabbricati, necessari esclusivamente per gli adeguamenti tecnologici e igienico-sanitari e per l’eliminazione delle barriere architettoniche come previsto dagli atti progettuali approvati dall’autorità competente;

iii. sistemazione delle aree esterne che interessano l’attività. Non sono ammesse nuove costruzioni.

 

c. Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature.

 

d. Acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

 

Per le attività relative alla lettera a) trattino vi) gli interventi ammessi riguardano:

 

e. Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature.

 

f. Acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.


Per tutte le attività relative alla lettera a), trattini da i) a v):

a. Sono ammessi i costi sostenuti per investimenti strutturali, impianti, attrezzature, hardware e software e le spese generali nei limiti e condizioni stabilite dal documento di Indirizzi Procedurali Generali del PSR.

Per l’attività relativa alla lettera a), trattino vi):

b. acquisto o sviluppo di software, realizzazione di siti internet, acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali direttamente connessi all’attività finanziata;

c. frese sgombero neve, omologate per trattrice agricola;

d. vomeri o lame sgombera neve e relative centraline di comando omologati per trattrice agricola;

e. spargi sale omologato per trattrice agricola;

f. spazzolatrici stradali aspiranti; g. spazzolatrice a rullo omologato per trattrice agricola.

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo messo a bando è pari a 1.500.000,00 euro.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 6 maggio 2021.