PSR 2014/2020. Intervento 16.8.1. Finanziamento a fondo perduto pari all’80% per l’elaborazione di piani di gestione forestale o di strumenti equivalenti. Annualità 2021.

 

La sottomisura è finalizzata a garantire la gestione sostenibile e multifunzionale delle risorse forestali, a migliorare l’efficienza multifunzionale delle foreste e a garantire la biodiversità e la rinnovazione naturale degli ecosistemi forestali. Ciò attraverso la costituzione di consorzi/associazioni finalizzate alla redazione di piani di gestione forestale.

Soggetti beneficiari

I beneficiari del presente Avviso Pubblico sono associazioni o consorzi fra almeno due possessori di foreste, sia pubblici che privati, che consentano di raggiungere il possesso di oltre 100 ettari di bosco da sottoporre ad un piano di gestione forestale.

I soggetti partecipanti all’associazione o consorzio devono rientrare nella definizione di piccole e medie imprese.

Le aggregazioni possono essere costituite sia in una forma dotata di personalità giuridica (ad esempio Consorzi e Associazioni), sia in forma contrattuale (altre forme associative, ad esempio le Associazioni Temporanee e Accordi di partenariato) e dovranno avere una durata non inferiore al periodo vincolativo di 5 anni, a partire dalla liquidazione del saldo del contributo.

Tipologia di interventi ammissibili

Gli interventi sono realizzabili su tutto il territorio regionale ad eccezione dei centri urbani di:

– Perugia 
– Terni 

 

Il piano di gestione forestale deve interessare l’intera superficie boscata in possesso dei beneficiari e la stessa deve risultare superiore a 100 ha per la durata del periodo di impegno.

 

Si specifica inoltre che sono ammissibili a contributo, ai sensi del presente Bando, le seguenti spese:

– spese sostenute per la costituzione della forma associativa prescelta:

 

  • spese per consulenze;
  • spese notarili,
  • imposte e tasse;

– spese per la redazione del Piano di Gestione Forestale;

– acquisto attrezzature per la misurazione dei boschi e strumentazione hardware e software

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria totale è di € 149.700,00.

L’aliquota del sostegno è pari all’80% della spesa riconosciuta ammissibile.

La spesa ammissibile per la redazione del Piano di Gestione Forestale, non potrà essere superiore ad € 50 €/ha di superficie oggetto di pianificazione (IVA esclusa).

L’acquisto di attrezzature per la misurazione dei boschi e della strumentazione hardware e software è considerato un intervento accessorio rispetto alla redazione del PGF, conseguentemente la relativa spesa è ammissibile agli aiuti nella percentuale massima del 50% della spesa ammissibile totale.

Scadenza

Le domande di sostegno devono essere presentate entro il 30.04.2021.