PSR 2014/2020. Finanziamento a fondo perduto per Progetti Integrati di Filiere Agroindustriali attivati in area cratere del sisma.

 

Il Bando è finalizzato a garantire il sostegno a favore delle imprese aderenti ad un progetto integrato di filiera (PIF) con lo scopo di comprendere, in un unico strumento, gli interventi finanziabili con le misure del PSR in un uno o più settori produttivi.

Tali progetti rappresentano una modalità partecipativa pluridisciplinare volta a favorire lo sviluppo complessivo del settore agroalimentare con l’apporto organizzativo degli imprenditori agricoli e degli altri operatori del settore. L’obiettivo è quello di stimolare la partecipazione degli agricoltori in ogni fase della filiera e trasferire al settore primario una maggiore quota di valore aggiunto per le produzioni agroalimentari, anche tramite la riduzione dei costi organizzativi e di transazione. Lo strumento del PIF prevede la stipula di uno specifico “contratto di filiera” sottoscritto dagli imprenditori agricoli e dai soggetti che operano nelle fasi di trasformazione e distribuzione dei prodotti agroalimentari.

Le Misure attivabili all’interno dei progetti di filiere agroalimentari sono le seguenti:

  • Sottomisura 1.1.A – Azioni formative rivolte agli addetti del settore agricolo, alimentare e forestale
  • Sottomisura 1.2.A – Azioni informative relative al miglioramento economico delle aziende agricole e forestali
  • Sottomisura 3.1- Supporto a titolo di incentivo per i costi di partecipazione ai sistemi di qualità
  • Sottomisura 3.2 – Sostegno per attività di informazione e promozione, svolte da associazioni di produttori nel mercato interno;
  • Sottomisura 4.1 – Sostegno ad investimenti nelle aziende agricole.
  • Sottomisura 4.2.A e B – Sostegno a investimenti a favore della trasformazione/ commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli.
  • Sottomisura 6.4.A azione 5 – Realizzazione punti vendita extra-aziendali per la commercializzazione di prodotti
  • Sottomisura 16.2  – Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie

Soggetti beneficiari

I soggetti richiedenti, intesi come potenziali beneficiari di almeno una sottomisura attivabile in filiera, sono:

1. il soggetto promotore;

2. i partecipanti alla filiera

I soggetti potenziali beneficiari devono:

– sottoscrivere il contratto di filiera;

– prevedere interventi ammissibili ad una o più delle sottomisure attivabili sopra indicate. 

Possono sottoscrivere il contratto di Filiera Agroalimentare:

  •  gli imprenditori agricoli, singoli o associati;
  •  le associazioni di produttori;
  • le imprese di lavorazione, trasformazione e commercializzazione del settore
  • agroalimentare;
  • le imprese commerciali di prodotti agroalimentari;

Scadenza

Sarà possibile presentare domanda fino alle ore 13:00 del 7 agosto 2020.