PSR 20124/2020. Gal Valli Savonesi. Finanziamento a fondo perduto fino al 100% per la costruzioni di impianti a biomassa forestale per la produzione di calore e per l’adeguamento delle infrastrutture collettive su pendici terrazzate.


Il GAL Valli Savonesi ha pubblicato due bandi per presentare domende di sostegno e di pagamento a valere sulle seguenti operazioni:

Intervento 7.2.56- Impianti a biomassa forestale per la produzione di calore.

Intervento 4.3.53- Adeguamento delle infrastrutture collettive a servizio delle aziende agricole su pendici terrazzate.

Soggetti beneficiari

Soggetti beneficiari dell’intervento 7.2.56 e dell’intervento 4.3.53:

  • Associazioni e reti tra imprenditori agricoli e proprietari o conduttori di terreni agricoli, compresi i consorzi di miglioramento fondiario;
  • Enti pubblici (anche in forma associata e partenariati misti pubblico/privati tra gli enti pubblici e i soggetti privati pertinenti per il tipo di operazione).

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili esclusivamente investimenti realizzati in area GAL.

Costi ammissibili per l’intervento 7.2.56 e per l’intervento 4.3.53

I costi ammissibili per la presente operazione possono riguardare:

A. la costruzione o l’adeguamento alle esigenze di transito o di regimazione delle acque, delle strade o di altre forme di accesso ai terreni agricoli e/o forestali;

B. la costruzione o il miglioramento, al fine di contenere la dispersione idrica, di invasi, vasche di accumulo e acquedotti per l’irrigazione (limitatamente agli invasi di capacità inferiore a 250.000mc e relativa rete di distribuzione) o con funzioni antincendio in combinazione con la funzione irrigua;

C. Spese generali e tecniche nel limite del 6% degli investimenti (6% per i beni immobili, 3% per tutti gli altri costi).

In particolare, le spese ammissibili riferite ai costi riguardano:

– spese per apertura di nuove strade

– spese per il miglioramento di strade esistenti

– costruzione di nuovi invasi, vasche di accumulo e acquedotti

– miglioramento di invasi, vasche di accumulo e acquedotti.

Entità e forma dell’agevolazione

Risorse finanziarie disponibili per l’intervento 7.2.56: 572.000 Euro. Viene erogata una sovvenzione pari al 100% della spesa ammissibile a titolo di rimborso dei costi sostenuti.

Risorse finanziarie disponibili per l’intervento 4.3.53: 572.000 Euro. Viene erogata una sovvenzione pari al 100% della spesa ammissibile a titolo di rimborso dei costi sostenuti.

Scadenza

Le domande possono essere presentate fino alle 23.59 del 20/10/2020.