Provincia autonoma di Trento. PSR 2014/2020. Misura 4.1.1. Finanziamento a fondo perduto a sostegno di investimenti nelle aziende agricole. Anno 2021

 

L’operazione 4.1.1 risponde a molteplici fabbisogni che si riferiscono principalmente alla Priorità 2a “Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole ed incoraggiare la ristrutturazione e l’ammodernamento delle aziende agricole, in particolare per aumentare la quota di mercato e l’orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività”.

Soggetti beneficiari

Sono soggetti beneficiari ai sensi dei presenti criteri:

 

a) le imprese singole o associate, con partita Iva agricola iscritte alla Camera di Commercio,
Industria, Agricoltura ed Artigianato fin dalla data di presentazione della domanda;


b) le società tra imprese agricole singole e le reti di imprese agricole, iscritti alla CCIAA. Il numero
delle imprese associate deve essere almeno pari a due. 

 

Non possono essere soggetti beneficiari le imprese che non hanno assolto alle prescrizioni di estirpo obbligatorio disposte dal Servizio fitosanitario provinciale in ottemperanza alla normativa provinciale, nazionale e comunitaria di settore.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ritenuti ammissibili i seguenti interventi:

 

SETTORE ZOOTECNICO

 

Sono previsti investimenti per tutti gli allevamenti zootecnici escluso allevamenti di fauna venatoria o selvatica, allevamenti ornitologici da arredo e/o compagnia.

 

– costruzione di nuove strutture per l’allevamento;

– miglioramento di strutture per l’allevamento;

– acquisto di strutture per l’allevamento, per la manipolazione, trasformazione, conservazione e commercializzazione dei prodotti agricoli aziendali;

– costruzione e miglioramento di strutture per la manipolazione, trasformazione, conservazione, commercializzazione dei prodotti agricoli aziendali;

 

SETTORE VEGETALE

 

Sono previsti investimenti per tutte le colture agrarie escluso il bamboo.

 

– strutture di copertura;

– strutture a servizio della produzione

– costruzione e miglioramento di strutture per la manipolazione, trasformazione, conservazione, commercializzazione dei prodotti agricoli aziendali;

– acquisto di strutture per la produzione e per la manipolazione, trasformazione, conservazione, commercializzazione dei prodotti agricoli aziendali.

 

SETTORE ZOOTECNICO E SETTORE VEGETALE

 

– sistemazione di fondi agricoli;

– viabilità aziendale, elettrificazione poderale e rete fognaria;

– approvvigionamento di fonti rinnovabili per le esigenze aziendali.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è pari ad euro 747.746,93

 

Tale importo potrà essere incrementato con le risorse cofinanziate che si renderanno disponibili
a conclusione dell’approvazione della nuova versione del piano di sviluppo rurale e relativo
nuovo piano finanziario, da parte della commissione europea.

 

1. Sono stabiliti i seguenti limiti minimi e massimi di spesa ammissibile:


a) limite minimo di spesa ammessa per domanda di aiuto 15.000 euro IVA esclusa, sia in fase
di concessione che in fase di istruttoria di liquidazione finale;

b) limite massimo di spesa ammessa per domanda di aiuto euro 500.000;

Scadenza

30 novembre 2021