Provincia autonoma di Trento. Fondazione Caritro. Bando POST-DOC. Sostegno per i progetti presentati da giovani ricercatori.

 

L’obiettivo del bando è quello di offrire opportunità di crescita professionale a giovani ricercatori attraverso il sostegno a progetti di ricerca che prevedano risultati e ricadute applicative per la comunità e che siano promossi in collaborazione con realtà di ricerca.

Soggetti beneficiari

Il bando è destinato a giovani ricercatori post-doc che presentano un progetto con il sostegno di una realtà di ricerca con sede in Provincia autonoma di Trento e con la manifestazione di interesse di un ente pubblico o privato del territorio.

Per realtà di ricerca si intendono Enti, Istituti o Centri di ricerca, nonché Dipartimenti Universitari che riportino nel proprio statuto la ricerca scientifica come scopo. Le realtà di ricerca ospitanti devono agire senza scopo di lucro, con esperienza ed avere adeguata disponibilità diretta di risorse umane e attrezzature per realizzare le attività previste.
Per ente pubblico o privato del territorio si intendono realtà che fanno parte del sistema trentino economico-produttivo e dei servizi (quali, ad esempio: Istituzioni pubbliche o private, Enti di Terzo settore, Imprese, Consorzi, Associazioni di Categoria, etc.).

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti devono rispettare i seguenti requisiti:

 

  • allegare la disponibilità formale di una realtà di ricerca con sede nella Provincia autonoma di Trento ad ospitare il giovane ricercatore ed a supportare lo svolgimento del progetto in base al programma delle attività descritte.
  • allegare manifestazione di interesse di un ente pubblico o privato del territorio
  • prevedere l’inizio dell’attività nel 2021 per una durata massima di 24 mesi
  • ogni realtà di ricerca può ospitare fino a due progetti, ma può essere coinvolta in più progetti come partner

 

Al momento della presentazione della domanda i giovani ricercatori devono rispettare i seguenti requisiti:

 

  • essere in possesso del titolo di dottorato di ricerca
  • non aver ancora compiuto 38 anni
  • non avere in essere un contratto a tempo determinato o indeterminato con la realtà di ricerca ospitante
  • non risultare già destinatari di un contributo della Fondazione in precedenti edizioni del Bando post-doc.
  • non fruire, nel periodo del progetto presentato, di ulteriori borse, contratti o assegni di ricerca di durata superiore di 3 mesi.

 

Eventuali spese non coperte dal contributo richiesto dovranno essere co-finanziate dalla realtà ospitante.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 500.000 euro. 

Il contributo richiesto alla fondazione non può essere superiore a 35.000 euro annui lordi.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro le ore 17:00 del 1 aprile 2021.