Provincia autonoma di Trento. Fondazione Caritro. Bando Memoria. Finanziamento a fondo perduto fino al 70% per la realizzazione dei progetti culturali di recupero e valorizzazione della memoria della comunità.

 

L’obiettivo del bando è quello di favorire il recupero e la valorizzazione della memoria delle comunità sostenendo progetti sviluppati con logiche di rete da realtà di volontariato culturale che coinvolgano attivamente in particolar modo le nuove generazioni. 

Soggetti beneficiari

Il bando è destinato a reti composte da almeno 2 realtà di volontariato culturale con sede legale nella Provincia autonoma di Trento che collaborano per programmare e realizzare un progetto con logiche di rete e di comunità. 

Per realtà di volontariato culturale si intendono: associazioni, fondazioni, cooperative sociali, comitati, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale.

Ai fini della valutazione comparata dei progetti viene giudicata positivamente la capacità dei progetti di coinvolgere diverse realtà che appartengono alle comunità di riferimento

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti di raccolta, analisi, conservazione e successiva valorizzazione di materiale e/o documentazione di interesse collettivo devono dimostrare di coniugare i temi della memoria con la contemporaneità, stimolando dunque riflessioni su tematiche legate non solo al passato, ma anche all’attualità.


A tal fine, i progetti devono prevedere due fasi:

 

– prima fase: raccolta e analisi del materiale e/o documentazione oggetto di interesse in base a quanto condiviso dalla rete di partner ed in riferimento all’interesse per la comunità locale

– seconda fase: valorizzazione del materiale e/o della documentazione raccolta ed analizzata e diffusione rivolta alla comunità, in particolare alle nuove generazioni, tramite linguaggi culturali ritenuti più appropriati ed anche grazie all’uso di tecnologie digitali

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 150.000 euro.

Il contributo alla fondazione non può superare il 70% del costo complessivo previsto per la realizzazione del progetto. 

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 31 maggio 2021.