Provincia autonoma di Trento. Finanziamento a fondo perduto a favore di enti del terzo settore per la realizzazione di attività di interesse generale.

 

La Provincia Autonoma di Trento intende finanziare le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale per la realizzazione di attività di interesse generale. 

Soggetti beneficiari

Le domande di contributo vanno presentate dalle APS (associazioni di promozione sociale) ed ODV (organizzazioni di volontariato), iscritte rispettivamente all’Albo del Volontariato o al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale tenuto dalla Provincia

Tipologia di interventi ammissibili

In base al Bando, sono finanziabili progetti a rilevanza locale che perseguono 5 obiettivi generali suddivisi a loro volta in 10 aree di intervento:

  1. Porre fine ad ogni forma di povertà. Aree di intervento: ospitalità notturna ai senza dimora; Marginalità ed esclusione sociale, anche temporanea.
  2. Salute e Benessere per tutti e per tutte le età. Aree di intervento: promozione della vita attiva; lotta alle dipendenze comportamentali e di consumo; benessere delle persone anziane
  3. Educazione di qualità. Aree di intervento: promozione di un’educazione inclusiva; contrasto a forme di violenza, discriminazione e intolleranza
  4. Riduzione delle ineguaglianze. Area di intervento: sostegno alla famiglia nella gestione della vita quotidiana
  5. Città e comunità sostenibili. Aree di intervento: sostegno alla vita sociale e promozione alla partecipazione; sviluppo e promozione del turismo e dello sport sociale ed accessibile.
Il progetto deve avere una durata minima di 9 mesi. Le attività finanziabili possono essere avviate già dal 1 ottobre 2020 e non devono comunque andare oltre il 31 dicembre 2021. 

Scadenza

Il termine per la presentazione delle domande è il 30 ottobre 2020.