Provincia autonoma di Bolzano. L.P. 13/1983. Bando cultura italiana. Finanziamento a fondo perduto fino al 90% per la promozione delle politiche giovanili. Anno 2021.

 

L’Ufficio Politiche giovanili ha deciso di erogare vantaggi economici per la promozione di iniziative di carattere educativo e culturale rivolte ai giovani, nonché per la gestione e il personale, la costruzione, la manutenzione, le attrezzature e l’arredo di spazi per i giovani. 

Soggetti beneficiari

Possono accedere ai finanziamenti delle politiche giovanili:

  • associazioni, fondazioni, cooperative iscritte nell’apposito registro provinciale e altre organizzazioni private senza scopo di lucro che abbiano la sede o una struttura organizzativa e svolgano attività nella provincia di Bolzano (contributi ordinari, per progetti, per investimenti)
  • enti pubblici e privati solo per la costruzione e la ristrutturazione di strutture per giovani (contributi per investimenti)
  • comitati, gruppi giovanili informali, se il progetto proposto recepisce le linee guida nazionali e europee in materia di politiche giovanili, riporta il nominativo del responsabile dell’iniziativa e si rivolge ad un numero consistente di giovani (contributi per progetti)
  • associazioni temporanee di scopo (ATS) (contributi ordinari e per progetti).

Tipologia di interventi ammissibili

Possono essere concessi i seguenti vantaggi economici:

  1. contributi ordinari per la copertura delle spese di gestione e di personale necessarie per lo svolgimento dell’attività ordinaria nell’anno solare di riferimento
  2. contributi per progetti che si riferiscono a iniziative specifiche che prescindono dalla programmazione ordinaria
  3. contributi per investimenti per la manutezioni e l’acquisto di attrezzature, arredi e mezzi di trasporto necessari allo svolgimento dell’attività a favore dei giovani, nonché per l’acquisto, la costruzione, l’ampliamento, la ristrutturazione e la manutenzione di strutture per giovani
  4. contributi integrativi.

Entità e forma dell’agevolazione

La percentuale massima del finanziamento è del 90% della spesa ammessa.

Scadenza

Le domande di contributo ordinario devono essere presentate entro il 10 novembre dell’anno precedente a quello cui si riferiscono.


Le domande di contributo per progetti, investimenti e per le integrazioni devono essere presentate nell’anno solare, rispettando il seguente calendario: 31 marzo, 31 luglio e 30 settembre.