Provincia autonoma di Bolzano. Finanziamento a tasso agevolato da 300.000 a 1.500.000 euro per imprese e liberi professionisti.

 

La Giunta Provinciale di Bolzano ha autorizzato la firma del nuovo accordo con gli istituti di credito e le cooperative di garanzia per la concessione di crediti più consistenti al fine di creare liquidità.

Soggetti beneficiari

Possono accedere ai crediti agevolati immediati le imprese, le aziende agricole, le libere professioniste e i liberi professionisti che hanno la propria sede o un sito produttivo in provincia di Bolzano.

L’impresa o il libero/la libera professionista deve trovarsi in situazione di difficoltà finanziaria a causa dell’emergenza epidemiologica dovuta al COVID19.

Le persone interessate possono rivolgersi direttamente alla propria banca, se questa ha sottoscritto l’accordo con la Giunta provinciale altoatesina. All’accordo possono aderire tutte le banche che hanno una filiale in Alto Adige.

Entità e forma dell’agevolazione

Le imprese (anche imprese agricole) e liberi professionisti possono ottenere prestiti da 300.000 a 1,5 milioni di euro alle seguenti condizioni:

 

  • Durata: 6 anni;
  • Interessi: i primi due anni al tasso d’interesse dello 0,40%. La Provincia si farà carico del restante 0,50% del tasso d’interesse fissato allo 0,90%. Per i restanti quattro anni poi il tasso a carico del cliente sarà quello dell’Euribor più lo spread, per un massimo dell’1,90%.
  • Costi: I costi relativi a spese e commissioni sono dello 0,25% per un massimo di 2.500 euro.
  • Garanzia: Il prestito sarà garantito fino al 100% da Confidi e Garfidi, le due cooperative di garanzia altoatesine, e verrà erogato con una procedura semplificata e accelerata.

Scadenza

Le domande possono essere presentate entro il 7 giugno 2021 alle banche che aderiscono al protocollo d’intesa.