Provincia autonoma di Bolzano. Finanziamento a fondo perduto alle organizzazioni turistiche a titolo di compensazione per le mancate entrate dovute alla pandemia da Covid-19.

 

Per attenuare il significativo disavanzo nelle entrate provenienti dall’imposta comunale di soggiorno a causa dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19, alle organizzazioni turistiche vengono concessi dei sussidi a titolo di compensazione per le mancate entrate, al fine di poter garantire l’adempimento dei loro compiti.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dei sussidi le organizzazioni turistiche iscritte nell’elenco provinciale delle organizzazioni turistiche.

I beneficiari  devono dimostrare il significativo disavanzo nelle entrate nella misura del 20% causato dalla mancata o parziale assegnazione a loro favore, a causa dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19, del gettito dell’imposta comunale di soggiorno nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020, rispetto alle entrate dall’imposta comunale di soggiorno relativo ai mesi marzo, aprile e maggio 2019.

Entità e forma dell’agevolazione

Il sussidio viene concesso alle organizzazioni turistiche per un ammontare pari al disavanzo delle entrate, calcolato in base alle entrate dall’imposta comunale di soggiorno relativo ai mesi marzo, aprile e maggio 2019 sottratte le entrate degli stessi mesi dell’anno 2020.

Scadenza

Il termine per la presentazione delle domande è il 2 ottobre 2020.