POR FSE 2014/2020. Finanziamento a fondo perduto per corsi di formazione o aggiornamento rivolti a manager d’azienda.

 

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, ha deciso di finanziare voucher individuali rivolti a manager d’azienda, che prestano la loro attività in una unità produttiva toscanaper la partecipazione a percorsi formativi, erogati da Agenzie formative accreditate, o a Master di I e di II livello (sia in Italia che all’estero), erogati da Università e Scuole di alta formazione, in possesso del riconoscimento del Miur o delle autorità competenti estere.

L’importo del voucher può variare da un minimo di 200 euro (iva esclusa) fino ad un massimo di 2.000 euro (iva inclusa). Il bando sostiene l’aggiornamento professionale e l’aggiornamento delle competenze anche dei giovani manager d’azienda fino a 39 anni, per i quali è prevista una priorità di punteggio.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di voucher formativo manager delle imprese private (con premialità per i giovani fino a 39 anni), che svolgono la propria attività lavorativa presso aziende toscane.

 per manager si intendono i dirigenti/quadro d’azienda secondo il contratto collettivo nazionale (CCNL) di riferimento, con:

  • contratto a tempo indeterminato;
  • contratto a tempo determinato;
  • contratto di lavoro intermittente;
  • contratto part-time;
  • soci lavoratori iscritti nel Libro unico del lavoro;
  • contratto di lavoro co.co.co;
  • lavoratori in cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.

Tipologia di interventi ammissibili

I percorsi finanziabili sono corsi di formazione o di aggiornamento erogati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana (in caso di percorsi in altra Regione, accreditate dalla Regione di appartenenza), o a Master di I e di II livello (sia in Italia che all’estero), erogati da Università e Scuole di alta formazione, in possesso del riconoscimento del Miur o delle autorità competenti estere.

Entità e forma dell’agevolazione

Il costo minimo del percorso formativo oggetto del voucher deve essere di almeno € 200,00 Iva esclusa; non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore.

Il costo massimo del percorso formativo oggetto del voucher deve essere di € 2.000,00 Iva inclusa; i costi eccedenti il massimale saranno a carico del soggetto richiedente.

Scadenza

Il bando è aperto a scadenze trimestrali. Prossime scadenze:

  • 30 dicembre 2020;
  • 30 marzo 2021;