POR FSE 2014/2020. Azione 10.8.1. Finanziamento a fondo perduto pari al 100% per le dotazioni tecnologiche, aree laboratoriali e sistemi innovativi di apprendimento on-line sulle tematiche dell’inquinamento, sostenibilità e osservazione astronomica.

 

La Regione Calabria ha deciso di finanziare il corredo strumentale necessario alla realizzazione di progetti didattici digitali, in linea con quanto previsto dall’Agenda Digitale per l’Europa, e più specificamente la realizzazione di progetti sulle tematiche dell’inquinamento ambientale, della sostenibilità e dell’osservazione astronomica, in grado di accrescere le competenze scientifiche degli studenti, mediante nuove tecnologie di apprendimento.

Al fine di investire nell’istruzione, nella formazione e nella costruzione di un bagaglio professionale per le competenze e l’apprendimento permanente, sviluppando l’infrastruttura scolastica e formativa, la Regione ha puntato alla realizzazione di interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave, con l’obiettivo di favorire l’utilizzo delle nuove tecnologie e la diffusione di competenze digitali nella scuola, considerate essenziali per garantire pari opportunità nell’accesso all’istruzione e per migliorare l’inserimento nel mercato del lavoro.

Soggetti beneficiari

ono beneficiarie dell’Avviso le Istituzioni scolastiche statali secondarie di II grado, ubicate nell’intero territorio della Regione Calabria, singole o in rete.

Tipologia di interventi ammissibili

1. Il presente Avviso intende finanziare il corredo strumentale scolastico necessario al perseguimento di obiettivi di apprendimento riferibili:

 

1. alle diverse tipologie di inquinamento delle matrici ambientali (aria, acqua, suolo):

 

  • Radiazioni ionizzanti e radon in aria, acqua e suolo; 
  • Radiazioni non ionizzanti, campi elettromagnetici ad alta e bassa frequenza; 
  • Onde meccaniche e vibrazioni, rumore; 
  • Radiazione ultravioletta ed illuminotecnica; 
  • Microclima e stazione meteorologica; 
  • Qualità dell’aria, particolato atmosferico e polveri sottili; 
  • Qualità delle acque superficiali, sotterranee e marine;
  • Qualità, vocazione e uso dei suoli; 2. All’Osservazione astronomica. 

 

2. Le proposte progettuali devono avere ad oggetto la realizzazione di ambienti di apprendimento di nuova generazione al servizio di una molteplicità di metodi di insegnamento/apprendimento, considerando le differenti disponibilità e situazioni logistiche delle scuole calabresi.

3. Per la corretta predisposizione dei progetti è necessario che le Istituzioni Scolastiche rilevino puntualmente, in sede di progettazione, i fabbisogni ai quali si intende rispondere, con proposte mirate ad evidenziare sia i punti di forza (potenzialità della scuola, esperienze pregresse, etc.), che i fattori di debolezza (tasso di dispersione, debiti formativi, assenze, insufficiente motivazione alle attività curriculari, presenza di alunni con problematiche di apprendimento etc.). Gli interventi devono essere destinati all’acquisizione di strumenti e dispositivi digitali nuovi per potenziare la didattica digitale.

 

Sono finanziabili le spese per:

 

  • Acquisti attrezzature, strumentazioni, hardware e rete didattica
  • Software di rete/ sistema/per la sicurezza ad uso didattico esclusivo
  • Arredi necessari alla fruibilità dell’ambiente realizzato
  • Progettazione, collaudo e pubblicità

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 1.350.000,00 (di cui € 800.000,00 destinati alla prima finestra temporale).

Le proposte progettuali, per un costo ammissibile non superiore a  30.000,00, dovranno avere ad oggetto la realizzazione di ambienti di apprendimento di nuova generazione al servizio di una molteplicità di metodi di insegnamento, considerando le differenti disponibilità e situazioni logistiche delle scuole calabresi. Il contributo concedibile è pari al 100% del totale delle spese ammissibili per la realizzazione delle operazioni.

Scadenza

La finestra 1 è in fase di attivazione.

La finestra 2 sarà aperta dal 1 luglio 2021 al 30 settembre 2021.