POR FESR 2014/2020. Fondo prestiti Re-Commerce. Finanziamento a tasso agevolato a copertura delle esigenze di liquidità connesse all’emergenza covid-19.

 

In considerazione della difficile situazione e dei rilevanti danni che le imprese dell’Umbria stanno subendo in conseguenza dell’emergenza COVID-19, sono stati stabiliti i criteri per l’istituzione del Fondo prestiti “Re-Commerce”.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di finanziamento agevolato a valere sul Fondo prestiti “ReCommerce” le micro imprese, i consorzi e le reti di micro imprese aventi soggettività giuridica, la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19 e che, al momento della presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti codici Ateco come attività principale:

 

– 47 con esclusione di:

 

o 47.26 (Commercio al dettaglio di prodotti del tabacco in esercizi specializzati)

o 47.3 (Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati)

o 47.73 (Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati)

o 47.74 (Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati)

o 47.9 (Commercio al dettaglio al di fuori di negozi, banchi e mercati) ad eccezione del codice 47.99.20 (Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici) 96.02.02 (Servizi degli istituti di bellezza) 96.02.03 (Servizi di manicure e pedicure)

o 96.09.02 (Attività di tatuaggio e piercing)

o 96.09.04 (Servizi di cura degli animali da compagnia (esclusi i servizi veterinari)

o 93.13.00 (Palestre).

Entità e forma dell’agevolazione

L’Avviso ha una dotazione di Euro 10.500.000.

Sono erogabili, a valere sul Fondo prestiti “Re-Commerce”, Finanziamenti agevolati a copertura delle esigenze di liquidità connesse all’emergenza Covid-19 aventi le seguenti caratteristiche:

 

  • importo: 5.000,00 euro; 
  • durata preammortamento: 12 mesi; 
  • durata ammortamento: 24 mesi; 
  • tasso di interesse: 0,5 % (zero virgola cinque percento); 
  • rimborso: a rate annuali costanti posticipate.

Scadenza

Lo sportello sarà accessibile per la compilazione e l’invio delle domande a partire dalle ore 13:00 del 15 marzo 2021 e fino alle ore 13:00 del 3 maggio 2021.