PON IOG 2014/2020. Finanziamento a fondo perduto per l’avvio di percorsi formativi in settori strategici nell’ambito della Misura 2A – Formazione mirata all’inserimento lavorativo – della Nuova Garanzia per i Giovani in Calabria.

 

La misura intende fornire le conoscenze e le competenze necessarie a facilitare l’inserimento lavorativo sulla base dell’analisi degli obiettivi di crescita professionale e delle potenzialità del giovane, rilevate nell’ambito delle azioni di orientamento e di fabbisogno delle imprese, attraverso percorsi formativi professionalizzanti specialistici, anche di alta formazione rispondenti all’effettivo fabbisogno del contesto produttivo locale. Agevolare la riqualificazione per giovani con un titolo di studio debole o con caratteristiche personali di fragilità o che hanno abbandonato percorsi universitari. Intende, inoltre, facilitare e sostenere l’utente nell’acquisizione di informazioni, anche in auto consultazione, utili a valutare la partecipazione al Programma IOG e a orientarsi rispetto ai servizi disponibili. Il servizio ha carattere universale.

Soggetti beneficiari

Potranno presentare candidatura con proposte di formazione finalizzate alla costituzione del Catalogo formativo della Nuova Garanzia Giovani in Calabria gli organismi formativi accreditati per la macro-tipologia formazione continua e formazione superiore in forma singola o in forma aggregata (ATI/ATS).

Tipologia di interventi ammissibili

L’offerta formativa messa nel Catalogo a disposizione dei giovani destinatari deve avere una forte connessione con comparti/filiere caratterizzanti l’economia dei territori calabresi, nonché essere riconducibile al “Repertorio calabrese delle figure professionali”. Pertanto, sono state individuate le sotto elencate figure professionali maggiormente richieste dal mercato del lavoro calabrese e riconducibili al repertorio regionale delle qualifiche per le quali si intende acquisire le proposte formative:

SETTORE DI RIFERIMENTO monte ore minimo
Logistica e Trasporti 600
Operatore per le attività di imbarco/sbarco e rizzaggio e derizzaggio  600
Operatore per la conduzione e per le operazioni di manovra di mezzi di sollevamento e/o traino  600
Operatore per la conduzione e manovra di gru portuali   
Turismo alberghiero e ristorazione  600
Operatore per il servizio di accoglienza, l’acquisizione di prenotazioni, la gestione di reclami e l’espletamento delle attività di segreteria amministrativa   
Responsabile della pianificazione e valorizzazione dell’attività agrituristica  500 
Tecnico della gestione dell’accoglienza ai passeggeri porti/ diporti e dell’informazione e promozione dei servizi del porto turistico, porto passeggeri e del territorio locale  500 
Informatica   
Tecnico delle attività di installazione, configurazione , manutenzione e riparazione di reti informatiche  500 
Responsabile della sicurezza di reti informatiche e della protezione di dati   500 
Tecnico della programmazione e dello sviluppo di programmi informatici  500 
Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web  500 
Spettacolo   
Operatore per l’ideazione, esecuzione e interpretazione di coreografie in spettacoli di danza e balletti classici  600 
Tecnico delle produzione sonore dal vivo, registrazioni musicali, composizione e mixaggio di musiche ed effetti sonori utilizzati nei prodotti multimediali  500 
Tecnico delle attività di illuminazione di spettacoli teatrali ed eventi dal vivo  500 
Tecnico delle operazioni di montaggio, smontaggio, movimentazione e cambio di scenografia  500 

 

Per le figure professionali relative al settore logistica e trasporti per le ore previste per l’attività di stage l’azienda ospitante dovrà prevedere il riconoscimento di un rimborso forfettario mensile minimo pari ad € 300,00. L’effettiva erogazione del rimborso mensile dovrà essere attestata da idoneo titolo di pagamento da esibire in fase di rendicontazione. 

 

Sono finanziabili attività di formazione non generalista, con forte carattere professionalizzante e rispondenti alle esigenze espresse dalle imprese/settori del territorio di riferimento. In generale le proposte presentate devono essere volte a conseguire una o più delle seguenti finalità:

 

a) sviluppare una o più competenze tecnico-professionali;

b) sviluppare e/o aggiornare conoscenze competenze relative ad uno specifico settore/profilo;

c) preparare al conseguimento di una specializzazione o certificazione relative ad un settore;

d) agevolare la riqualificazione professionale nell’ambito di settori produttivi maggiormente attrattivi;

e) adeguare e/o consolidare softskills in base alle esigenze espresse dal tessuto imprenditoriale di riferimento.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è pari ad  € 4.161.460,96.

Il parametro di costo per le attività formative individuali o individualizzate erogate è pari a € 40/h.

E’ previsto un tetto massimo di 4.000 euro per giovane.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro l’8 aprile 2021.