PO FESR 2014/2020. Azione 3.3.1. Finanziamento a fondo perduto per la ripartenza del Cinema nel Lazio.

 

Tale misura è finalizzata a mitigare gli effetti negativi dovuti alle mancate entrate da biglietteria a causa della chiusura dei cinema, nel quadro complessivo degli interventi messi in campo dalla Regione Lazio a sostegno degli operatori economici dei settori maggiormente colpiti dagli effetti della pandemia.

Soggetti beneficiari

I Beneficiari dei contributi previsti dal presente Avviso sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) in forma singola che alla data di pubblicazione del presente Avviso abbiano i seguenti requisiti:

 

a) siano titolari di partita I.V.A. attiva

b) siano esercenti cinematografici;

c) abbiano sede legale o operativa nella Regione Lazio;

f) abbiano la disponibilità giuridica (a qualsiasi titolo), sulla base di un contratto in corso di validità, stipulato e regolarmente registrato di un cinema (inclusa eventuale arena in prossimità) che deve essere situato nel territorio della Regione Lazio;

g) abbiano svolto/svolgano documentata attività professionistica di esercizio cinematografico nel cinema per cui si fa richiesta di contributo nel periodo 26 aprile 2021/ 31 agosto 2021 comprovata dai borderò S.I.A.E. aventi per ciascuno schermo almeno il seguente numero minimo di giornate di attività:

 

– Cinema multisala o monosala: almeno 60 giornate di attività;

– Cinema monosala o bisala in città con meno di 25.000 abitanti: almeno 50 giornate di attività.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è pari ad € 1.200.000,00.

Il presente Avviso ha ad oggetto la concessione di contributi a fondo perduto. e l’importo massimo (dato dalla somma delle quote di seguito indicate) del contributo spettante al singolo cinema (inclusa arena) è pari ad € 30.000,00:

 

1) € 3.500,00: quale contributo soggetto a rendicontazione spettante per ogni schermo indicato nella domanda a condizione che sia stato effettuato il seguente numero minimo di giornate di attività nel periodo 26 aprile – 31 agosto 2021:

a) per i cinema multisala o monosala: un numero di giornate di attività compreso tra 60 e 79;

b) per i cinema monosala o bisala situati in città con meno di 25.000 abitanti: almeno 50 giorni di attività;

 

2) € 4.500,00: quale contributo soggetto a rendicontazione spettante per ogni schermo indicato nella domanda agli esercenti cinematografici che nel periodo 26 aprile – 31 agosto 2021 abbiano effettuato un numero di giornate di attività pari o superiore ad 80;

3) € 1.000,00: a titolo di premialità spettante (in aggiunta al contributo soggetto a rendicontazione) esclusivamente agli esercenti cinematografici di cinema situati al di fuori della città di Roma che abbiano meno di 5 schermi attivi (ferma restando l’effettiva realizzazione del numero minimo di giornata di attività sopra indicato).

Scadenza

Le domande possono essere inviate a partire dal 5 luglio 2021 fino alle ore 14:00 del 26 luglio 2021.