PO FEAMP 2014/2020. Misura 2.55.B. Finanziamento a fondo perduto pari al 100% per la concessione di capitale circolante a compensazione della sospensione o riduzione della produzione e vendite da parte delle imprese acquicole.

 

La finalità del bando è quella di sostenere gli acquacoltori attraverso la concessione di capitale circolante e compensazione per la sospensione temporanea o la riduzione della produzione e delle vendite o per le spese  supplementari di magazzinaggio verificatasi tra il 1° febbraio e il 31 dicembre 2020 a seguito dell’epidemia di COVID-19

Soggetti beneficiari

Imprese acquicole

Tipologia di interventi ammissibili

È ritenuta ammissibile a contributo la compensazione versata agli acquacoltori per la sospensione temporanea o
la riduzione della produzione e delle vendite o per le spese supplementari di magazzinaggio verificatasi tra il 1°
febbraio e il 31 dicembre 2020 a seguito dell’epidemia di COVID-19.

Entità e forma dell’agevolazione

Per gli interventi di cui alla presente Misura sono disponibili risorse finanziarie complessive pari ad Euro 2.118.272,00.

Per le compensazioni previste dalla presente misura è stabilito il limite massimo pari ad Euro 100.000,00 per
impresa richiedente.
Non è prevista l’erogazione di premi inferiori a 500 euro. Inoltre non si procederà all’erogazione di alcuna
compensazione per le riduzioni di fatturato nell’anno preso in esame inferiori al 3%.

La Misura prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico pari al 100% della spesa ammissibile.

Scadenza

15/11/2021, ore 18:00.