PO FEAMP 2014/2020. Misura 2.55.B. Finanziamento a fondo perduto fino al 100% per sostenere gli acquacoltori per la sospensione temporanea o la riduzione della produzione/vendite o per le spese supplementari di magazzinaggio a seguito del Covid-19.

 

L’obiettivo della misura 2.55 lettera b) del Po Feamp 2014-2020 “Misure sanitarie” lettera b) è di sostenere gli acquacoltori attraverso la concessione di capitale circolante e compensazione per la sospensione temporanea o la riduzione della produzione e delle vendite o per le spese supplementari di magazzinaggio verificatasi tra il primo febbraio e il 31 dicembre 2020 a seguito dell’epidemia covid-19.

Soggetti beneficiari

Imprese acquicole (con una o più sedi produttive presenti sul territorio regionale anche se la sede legale è extra regionale).

Tipologia di interventi ammissibili

È ritenuta ammissibile a contributo la compensazione versata agli acquacoltori per la sospensione temporanea o la riduzione della produzione e delle vendite o per le spese supplementari di magazzinaggio verificatasi tra il 1o febbraio e il 31 dicembre 2020 a seguito dell’epidemia di covid-19.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie messe a disposizione del presente bando – sono pari a 810.119,76 euro.

La Misura prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico pari al 100% della spesa ammissibile.

Scadenza

La domanda di sostegno può essere presentata entro le ore 13.00 del 30 settembre 2021