PAR FSC 2014/2020. Bando Sport in Abruzzo. Finanziamento a fondo perduto una tantum destinato le associazioni e le società sportive per contrastare gli effetti della crisi economica derivante dal Covid-19.

 

Con il presente bando sono stati erogati dei contributi a fondo perduto per le associazioni e società sportive abruzzesi.

Soggetti beneficiari

I beneficiari sono:

 

a) Società e Associazioni sportive dilettantistiche, locali, provinciali e regionali, operanti nella regione Abruzzo, affiliate a Federazioni Sportive Nazionali o ad Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano che partecipano alle rispettive attività federali agonistiche o amatoriali;

b) Società e Associazioni sportive dilettantistiche, locali, provinciali e regionali, operanti nella regione Abruzzo, affiliate a Federazioni Sportive Nazionali o ad Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Comitato Italiano Paralimpico che partecipano alle rispettive attività federali agonistiche o amatoriali;

c) Società’ e Associazioni sportive abruzzesi, dilettantistiche o professionistiche, affiliate a FSN del Comitato Olimpico Nazionale Italiano o del Comitato Italiano Paralimpico, impegnate nei rispettivi campionati delle massime serie, qualunque sia la dicitura che definisca la massima serie (A, A1, master o altra definizione);

 

operanti sul territorio della Regione alla data del 31 gennaio 2020, che abbiano subito un danno per effetto della sospensione delle attività e degli eventi programmati in conseguenza dei provvedimenti in materia di sicurezza sanitaria operati dallo Stato e dalla Regione.

 

Il contributo a fondo perduto non spetta ai Beneficiari che alla data del 31 ottobre 2020 non risultino iscritti nel registro del CONI e/o nel registro parallelo del CIP.

Tipologia di interventi ammissibili

L’aiuto di cui al presente Avviso è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum, per categorie, secondo i seguenti criteri: 

Categorie Beneficiari Entità del contributo una tantum
Categoria A) Beneficiario non in possesso di contratti di locazione di immobili, locali o impianti per la pratica sportiva; € 500,00
Categoria B) Beneficiario in possesso di Contratto di locazione di locale/immobile adibito alla pratica sportiva, anche solo per allenamenti 15% dell’importo annuale, riferito al 2020, del Canone di Locazione/Concessione regolarmente registrato, sino ad un massimo di € 3.000,00
Categoria C) Beneficiario proprietario di locale/immobile adibito alla pratica sportiva, anche solo per allenamenti € 2.000,00
Categoria D) Beneficiario in possesso di Contratto di locazione/Concessione di impianto sportivo adibito alla pratica sportiva, per allenamenti e gare ufficiali 20% dell’importo annuale, riferito al 2020, del Canone di Locazione/Concessione regolarmente registrato, sino ad un massimo di € 5.000,00. In ogni caso il contributo di questa categoria, qualora risultasse inferiore in base alla percentuale da applicare al canone di locazione/concessione, viene elevato, quale soglia minima forfettaria, ad € 2.500,00
Categoria E) Beneficiario proprietario di impianto sportivo adibito alla pratica sportiva, per allenamenti e gare ufficiali € 2.500,00
Categoria F) Beneficiario in possesso di Contratto di locazione/Concessione di impianto sportivo natatorio adibito alla pratica sportiva, per allenamenti e gare ufficiali 25% dell’importo annuale, riferito al 2020, del Canone di Locazione/Concessione regolarmente registrato, sino ad un massimo di € 10.000,00; In ogni caso il contributo di questa categoria, qualora risultasse inferiore in base alla percentuale da applicare al canone di locazione/concessione, viene elevato, quale soglia minima forfettaria, ad € 5.000,00
Categoria G) Beneficiario proprietario di impianto sportivo natatorio adibito alla pratica sportiva, per allenamenti e gare ufficiali € 5.000,00

 

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo complessivo dei fondi messi a disposizione con il presente Avviso è pari a € 1.500.000,00.

Scadenza

Le domande devono essere inviate dal 26 gennaio 2021 e fino alle ore 14:00 del 4 febbraio 2021.