PAC 2014/2020. Azione 6.7.1. Finanziamento a fondo perduto fino al 60% per la selezione di programmi di produzione teatrale.

 

La presente misura intende, tenuto conto delle misure ad oggi adottate dal Governo e dall’Amministrazione Regionale per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, favorire una articolazione e programmazione delle attività con modalità innovative e compatibili con tali misure. A tale proposito saranno riconosciuti costi per interventi di carattere non strutturale volti al miglioramento degli spazi e delle condizioni in cui si svolgono le attività al fine di garantire la sicurezza sanitaria dei luoghi stessi per artisti, operatori e pubblico, nonché i costi connessi al ricorso a modalità innovative di progettualità e fruizione tramite tecnologie digitali, utilizzando differenti canali multimediali, web, streaming, canali social.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso i soggetti iscritti alla Sezione Produzione del Registro regionale del teatro.

Tipologia di interventi ammissibili

1. Il presente Avviso Pubblico è finalizzato ad incentivare la produzione teatrale mediante il sostegno alla realizzazione di programmi di produzione teatrale, al fine migliorare l’indice di domanda culturale nelle Aree di attrazione culturale di Rilevanza Strategica.

2. Il programma di produzione teatrale oggetto del sostegno concesso sulla base del presente bando si deve caratterizzare per essere un progetto avente particolare attenzione alla nuova drammaturgia contemporanea italiana e che al contempo si caratterizzi per il rinnovamento del linguaggio teatrale e l’attenzione al recupero del patrimonio culturale e dell’identità regionale;

3. Gli interventi sono realizzati in spazi teatrali adeguati, di cui hanno disponibilità e dovranno prevedere il servizio di biglietteria e di sala, i servizi tecnici di palcoscenico e i servizi amministrativi relativi alle attività culturali e di spettacolo organizzate nello spazio in gestione.

 

Le spese ammissibili a contributo sono le seguenti:

 

a) Impianti audio e luci e per la realizzazione di costumi e scenografie, anche virtuali;

b) Attrezzature e ausili tecnici per macchinisteria e illuminotecnica;

c) i costi operativi collegati direttamente al progetto, comprendono il noleggio di materiali e forniture con attinenza diretta al progetto, costi di personale artistico e specialistico comprensivi degli oneri previdenziali e assistenziali calcolati sulle retribuzioni o sui compensi corrisposti, spese di viaggio e soggiorno degli artisti e degli specialisti, i costi per l’accesso a opere protette dal diritto d’autore e ad altri contenuti protetti da diritti di proprietà intellettuale;

d) i costi dei servizi di consulenza e di progettazione della stagione teatrale, nel limite massimo del 20% rispetto ai costi totali ammissibili;

e) i costi per comunicazione e pubblicità;

f) spese relative a misure di contenimento connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 (ovvero, costi connessi al ricorso a modalità innovative di progettualità e fruizione tramite tecnologie digitali, utilizzando differenti canali multimediali, web, streaming, canali social, etc.);

g) le spese relative al personale dipendente impiegato;

h) spese generali, calcolate nella misura forfettaria del 10% del totale delle spese del personale, di cui alla precedente lettera g) in conformità con quanto disposto dal bando.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 1.200.000,00.

Il contributo di cui al presente Avviso è concesso, nella forma di contributo in conto capitale. L’intensità di aiuto non eccede il 60% delle spese ammissibili.

Il totale dei costi ammissibili non eccede per progetto l’importo di € 500.000,00.

Scadenza

15/09/2021, ore 12:00.