OCM Vino. Campagna 2021/2020. Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti. Finanziamento a fondo perduto fino al 100% per la valorizzazione delle produzioni di qualità e/o certificate dei vigneti.

 

BUR 30 giugno 2021, supplemento 3

La Misura si pone come obiettibi prioritari di aumentare la competitività dei produttori vitivinicoli regionali, favorendo la valorizzazione delle produzioni di qualità e/o certificate e l’adeguamento della composizione ampelografica dei vigneti ai nuovi orientamenti dei consumi. 

Soggetti beneficiari

Persone fisiche o giuridiche che conducono vigneti con varietà di uve da vino. Possono altresì beneficiare dell’aiuto i richiedenti che sono in possesso di autorizzazioni al reimpianto di vigneti valide.

Le domande possono essere presentate dai seguenti soggetti:

 

  • imprenditori agricoli singoli o associati
  • società di persone e di capitali esercenti attività agricola
  • cooperative agricole
  • organizzazioni di produttori vitivinicoli riconosciuti
  • consorzi di tutela dei vini DOP/IGP riconosciuti

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le seguenti attività:

 

  • Riconversione varietale
  • Ristrutturazione
  • Miglioramento delle tecniche di gestione dei vigneti esistenti
 
La superficie minima ammissibile è di 0,5 ettari.

Entità e forma dell’agevolazione

Il sostegno è erogato nelle seguenti forme:

 

– compensazione per le perdite di reddito (la compensazione può ammontare fino al 100% della perdita e non può superare l’importo complessivo di euro 2.000 ad ettaro)

– contributo ai costi di ristrutturazione e riconversione nel limite massimo del 50% sui costi effettivamente sostenuti.

Scadenza

La domanda di sostegno deve essere presentata entro il 15 luglio 2021