OCM Miele. Campagna apistica 2020/2021. Finanziamento a fondo perduto fino all’80% per il miglioramento della produzione e commercializzazione del miele.

 

Con il presente bando si dà attuazione al programma regionale di miglioramento della produzione e commercializzazione del miele, stralcio campagna 2020/21.

Soggetti beneficiari, Tipologia di interventi ammissibili, Entità e forma dell’agevolazione

Beneficiari Azione Tipologia di spesa Contributo
apicoltori singoli o associati già detentori al momento della presentazione della domanda di almeno 20 arnie riscontrate nella Banca Dati Apistica (BDA). I beneficiari dovranno aver ottemperato all’ultimo censimento entro il 31/12/2020. AZIONE B3) Attrezzatura varia (solo arnie antivarroa D.B., portasciami ) Potranno essere finanziate da un minimo di 20 ad un massimo di 250 arnie/portasciami per beneficiario e comunque non potrà essere finanziato un numero di arnie superiore a quello delle arnie possedute al momento della domanda, verificato in BDA.

Il contributo è pari al 60% della spesa ammissibile.

La dotazione finanziaria assegnata all’Azione B3 è pari ad € 295.347,36.

 ASSAM (Agenzia Servizi al Settore Agroalimentare delle Marche) quale unico laboratorio riconosciuto  AZIONE D3) “Analisi qualitative dei prodotti dell’apicoltura”.  

Al fine di monitorare le caratteristiche igienico-sanitarie del prodotto immesso sul mercato sono ammesse a contributo spese per:

– analisi fisico-chimiche, palinologiche, microbiologiche, organolettiche e dei residui di acaricidi/antibiotici/agrofarmaci svolte al fine di determinare i parametri qualitativi del miele e degli altri prodotti dell’alveare.

 

Il contributo è pari all’80% della spesa ammissibile.

Spesa ammissibile: € 6.000,00 , pari ad una spesa per singola analisi (fisico-chimiche, melissopalinologiche, residui) di € 200,00 .

La dotazione finanziaria assegnata all’Azione D3 è pari ad € 4.800,00 (cui corrisponde 6.000,00 di spesa ammessa).

 

Scadenza

Entro e non oltre lun. 28 giugno 2021 alle ore 13:00.