MISE. Fondo Megalizzi. Finanziamento a fondo perduto per garantire un un servizio di trasmissione radiofonica universitaria.

 

Sono stati individuati i criteri e le modalità di selezione delle proposte progettuali per l’erogazione del milione di euro previsto per il 2021 dal “Fondo Antonio Megalizzi”.

Il Fondo è stato istituito in memoria del giornalista italiano vittima dell’attentato di Strasburgo dell’11 dicembre 2018, allo scopo di garantire un servizio di informazione radiofonica universitaria.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del finanziamento tutte le emittenti radiofoniche operanti a qualsiasi titolo e su qualunque piattaforma a condizione che abbiano un accordo di collaborazione o altre modalità di intesa con un’università pubblica o privata per l’avvio di un servizio di trasmissione radiofonica.

Tipologia di interventi ammissibili

Le proposte progettuali, a pena di inammissibilità, dovranno essere corredate da un piano operativo, che definisca l’avanzamento delle attività e la ripartizione del finanziamento, e dovranno presentare i seguenti requisiti minimi:

 

a) essere realizzate all’interno di un’università

b) essere finalizzate allo sviluppo culturale, formativo ed educativo della comunità studentesca

c) promuovere la ricerca e la sperimentazione nel settore della radiofonia, anche attraverso azioni mirate di divulgazione e comunicazione ed il coinvolgimento della comunità studentesca

d) dedicare all’attività commerciale meno del 25% della programmazione

 

Costituiscono criteri prioritari per la selezione:

 

a) la fruizione di un contributo economico da parte dell’Università;

b) l’aggregazione di più emittenti

c) la rappresentatività sul territorio nazionale

d) la percentuale di attività non commerciale presente nella programmazione

Entità e forma dell’agevolazione

Il finanziamento è erogato per l’esercizio finanziario 2021 entro il limite di € 1.000.000,00.

Scadenza

In fase di attivazione