Ministero dell’Ambiente. Finanziamento a fondi perduto fino a € 15.000 per la progettazione preliminare e definitiva degli interventi di bonifica di beni pubblici contaminati da amianto.

 

È avviata una procedura pubblica, destinata alle amministrazioni pubbliche, per il finanziamento della progettazione preliminare e definitiva di interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto con riferimento all’annualità 2018.

Il finanziamento è destinato a coprire, integralmente o parzialmente, i costi di progettazione preliminare e definitiva degli interventi, anche mediante copertura dei corrispettivi da porre a base di gara per l’affidamento di tali servizi, fino ad un massimo, complessivamente inteso, di 15.000 euro per singola pubblica amministrazione, anche con riferimento a più interventi, sino ad un massimo di cinque interventi per ogni singola amministrazione richiedente e relativi ad unità locali comprese nel territorio di competenza, che verranno valutati singolarmente ai fini dell’attribuzione dei punteggi.

Tipologia di interventi ammissibili

Ai fini del presente bando, per interventi si intendono i lavori di rimozione dell’amianto e dei manufatti in cemento-amianto da edifici e strutture pubbliche e successivo smaltimento, anche previo trattamento, in impianti autorizzati, effettuati nel rispetto della normativa ambientale, edilizia e di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo è erogato a seguito dell’inclusione dell’intervento nella graduatoria approvata.

Scadenza

10 febbraio 2021