Ministero della Cultura. Finanziamento a fondo perduto per il sostegno alle cooperative che operano nella filiera dello spettacolo.

 

Il bando sostiene le cooperative di lavoro a mutualità prevalente che operano nella filiera dello spettacolo a supporto delle rappresentazioni artistiche, svolgendo attività di produzione e organizzazione di spettacoli o altri servizi ausiliari del settore dello spettacolo, quali l’allestimento di scenari e fondali, impianti di illuminazione e del suono.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le cooperative di lavoro a mutualità prevalente che operano nella filiera dello spettacolo a supporto delle rappresentazioni artistiche svolgendo attività di produzione e organizzazione di spettacoli o altri servizi ausiliari nel settore dello spettacolo, quali l’allestimento di scenari e fondali, impianti di illuminazione e del suono – in possesso dei seguenti requisiti: 

 

  • avere sede legale in Italia;
  • avere codice ATECO principale 90.02.09
  • essere in regola con gli obblighi in materia previdenziale, fiscale, assicurativa;
  • assenza di procedure fallimentari;
  • assenza di condizioni ostative alla contrattazione con le pubbliche amministrazioni.

Tipologia di interventi ammissibili

Il contributo è accessibile a patto che vi siano stati minori ricavi nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 31 dicembre 2020 rispetto al periodo che va dal 23 febbraio 2019 al 31 dicembre 2019.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 5.000.000,00.

Scadenza

Le domande possono essere inviate a partire dalle ore 12 del 14 settembre 2021 e fino alle ore 23:59 del giorno 28 settembre 2021.