L.R. 93/2020. Finanziamento a fondo perduto a favore delle attività imprenditoriali inerenti all’organizzazione e gestione degli spettacoli dal vivo e delle scuole di danza.

 

Sul BUR del 13.01.2021, numero 2 parte III, a pagina 99, è stato pubblicato il bando la cui finalità è favorire la tenuta del sistema regionale dello spettacolo dal vivo e la ripresa dell’offerta culturale.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda imprese, enti e professionisti aventi sede operativa nel territorio regionale la cui attività prevalente è individuata dai seguenti codici Ateco Istat:

 

  • 70.21.00 – pubbliche relazioni e comunicazione
  • 73.11.01 – Ideazione di campagne pubblicitarie
  • 74.90.94 – Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport
  • 77.39.94 – Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi.
  • 79.90.11. – Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d’intrattenimento
  • 82.99.99 – Altri servizi di sostegno alle imprese nca
  • 85.52.01 – Corsi di danza – ad eccezione delle associazioni sportive dilettantistiche o facenti capo al Coni
  • 90.01.01 – Attività nel campo della recitazione
  • 90.02.01 – Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
  • 90.01.09 – Altre rappresentazioni artistiche
  • 90.02.09 – Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche 
  • 90.04 – Gestione di strutture artistiche
  • 90.04.00 – Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche
  • 93.29.90 – Altre attività di intrattenimento e divertimento
  • 94.99.90 – attività di altre organizzazioni associative nca

Tipologia di interventi ammissibili

Contributo a fondo perduto

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 800.000,00.

Scadenza

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 21 gennaio 2021 fino ad esaurimento delle risorse.