L.R. 8/2020. Finanziamento a fondo perduto una tantum per i bed and breakfast che hanno subito una riduzione del fatturato almeno pari al 40% per i mesi marzo-maggio 2020.

 

Le presenti disposizioni disciplinano la concessione e l’erogazione del contributo a fondo perduto di euro 2.000, una tantum e non ripetibile e nei limiti degli stanziamenti di bilancio, previsto dall’articolo 51 (Bonus ai bed & breakfast) della legge regionale 13 luglio 2020, n. 8 (Assestamento al bilancio di previsione della Regione autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste per l’anno 2020 e misure urgenti per contrastare gli effetti dell’emergenza epidemiologica da COVID-19), in conseguenza dei danni derivanti dalla riduzione o dalla limitazione delle attività e degli spostamenti individuali conseguenti ai provvedimenti restrittivi, statali e regionali, per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del contributo a fondo perduto i soggetti titolari della gestione delle strutture ricettive a conduzione familiare (bed & breakfast – chambre et petit déjeuner).

Ai fini della concessione del contributo a fondo perduto, i soggetti beneficiari devono essere in possesso, contestualmente, di tutti i seguenti requisiti:

a) aver presentato la SCIA per l’avvio dell’attività entro la data del 9 marzo 2020;

b) non aver presentato allo Sportello unico degli enti locali competente per territorio comunicazione di cessazione dell’attività in data antecedente la data di presentazione della domanda di contributo;

c) per i soggetti beneficiari provvisti di partita IVA, aver registrato una riduzione del fatturato e dei corrispettivi almeno pari al 40%, per i mesi da marzo a maggio 2020, rapportata al valore del fatturato e dei corrispettivi degli stessi mesi dell’anno 2019. Oppure, per i soggetti beneficiari sprovvisti di partita IVA, aver registrato una riduzione dei redditi dichiarati ai fini fiscali derivanti esclusivamente dall’attività di bed & breakfast almeno pari al 40%, per i mesi da marzo a maggio 2020, rapportata al valore dei redditi dichiarati ai fini fiscali derivanti esclusivamente dall’attività di bed & breakfast degli stessi mesi dell’anno 2019;

d) non aver percepito nel 2019 redditi lordi complessivi diversi da quelli derivanti dall’attività di bed & breakfast superiori all’importo di euro 15.000.

Entità e forma dell’agevolazione

Il bonus consiste in un contributo a fondo perduto nella misura forfettaria fissa pari a euro 2.000, una tantum e non ripetibile.

Scadenza

La scadenza per la presentazione delle domande è alle ore 23:59 del 31 ottobre 2020.