L.R. 60/1978. Finanziamento a fondo perduto fino al 100%, per la realizzazione di aree attrezzate per insediamenti produttivi artigianali ed industriali.

 

Al fine di favorire il riequilibrio economico e territoriale, con particolare riferimento alle misure di aiuto a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19, ai problemi occupazionali ed a quelli del depauperamento demografico, sociale e territoriale in atto in ampie zone del Lazio, la Regione Lazio ha concesso agevolazioni in conto capitale per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria, all’interno o al servizio di aree destinate ad insediamenti artigianali e/o industriali.

Obiettivo del bando è l’infrastrutturazione di aree da attrezzare per insediamenti artigianali ed industriali a favore di comuni, di consorzi tra comuni e di consorzi per le aree di sviluppo industriale. Le agevolazioni consistono in contributi pubblici nella misura del 100 per cento dell’investimento ammissibile per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e di impianti tecnologici in comune, centro servizi ed incubatori, all’interno delle aree attrezzate.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda:

1) i comuni;

2) i consorzi tra comuni;

3) i consorzi per le aree di sviluppo industriale.

Tipologia di interventi ammissibili

Gli interventi sono inerenti alla:

– realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria;

– realizzazione, all’interno delle aree attrezzate, di impianti tecnologici in comune, centro servizi, incubatori.

I progetti devono essere realizzati su aree di proprietà dell’Ente richiedente.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse stanziate corrispondo ad euro: 1.750.000,00.

Le agevolazioni sono concesse:

–  Nella misura del 100% dell’investimento ammissibile per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria;

– Nella misura del 100% dell’investimento ammissibile per la realizzazione, all’interno delle aree attrezzate, di impianti tecnologici in comune, centro servizi, incubatori.

Scadenza

La domanda dovrà essere presentata enteo le ore 12.00 del 10 febbraio 2021.