L.R. 5/2006. Finanziamento a fondo perduto a favore dei Centri Commerciali Naturali.

 

Al fine di rivitalizzare i centri urbani e promuovere la qualificazione dell’offerta e la migliore accoglienza dell’utenza, la L.R.5/2006 prevede contributi a favore dei centri commerciali naturali (di seguito CCN) intesi come insieme di attività commerciali, artigianali e di servizi che svolgono attività integrate secondo un indirizzo comune e sono individuati giuridicamente nelle forme del consorzio o dell’associazione. Ai CCN sono concessi contributi fino al 70% delle spese ritenute ammissibili per la realizzazione di programmi annuali di promozione.

Soggetti beneficiari

Centri commerciali naturali regolarmente iscritti all’elenco regionale o che abbiano presentato domanda di iscrizione.

Tipologia di interventi ammissibili

Le tipologie di intervento ammissibili (e le relative voci di spesa) sono le seguenti:

 

  • azioni di fidelizzazione, direct marketing
  • manifestazioni, animazioni
  • azioni di pubblicità e di comunicazione
  • servizi diretti all’utenza
 
Le tipologie di spese descritte nei punti 1,2 e 3 sono obbligatorie e la mancanza di tale tipologia di spesa nei programmi presentati determina la non ammissibilità dell’istanza di contributo.

Entità e forma dell’agevolazione

L’entità massima di contributo concedibile al singolo CCN è di € 40.000,00. Le risorse disponibili per il programma 2021 sono pari a € 1.000.000,00. 

Scadenza

La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 10.00 del 5 novembre 2021 e fino alle ore 23:30 dell’8 novembre 2021.