L.R. 30/2020. Finanziamento a fondo perduto una tantum a favore delle imprese e degli organismi che operano nel settore del cinema e dell’audiovisivo e gestiscono una o più sale al fine di far fronte alle spese sostenute durante i periodi di chiusura.

 

Il presente Avviso pubblico è finalizzato all’erogazione di un contributo forfettario una tantum per sostenere, con interventi straordinari ed emergenziali, le imprese e gli organismi che operano nel settore del cinema e dell’audiovisivo e gestiscono una o più sale esposti agli effetti della pandemia COVID-19 in condizione di temporanea difficoltà economica.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di partecipazione le imprese di esercizio cinematografico dotate di codice ATECO 59.14.00 e che abbiano sede operativa nel territorio della Regione Sardegna.

Tipologia di interventi ammissibili

Il contributo forfettario una tantum per far fronte alle spese sostenute durante i periodi di chiusura dovuti alla pandemia ed ai mancati incassi, nella seguente misura massima:

 

– alle imprese/organismi che gestiscono sale con 1 – 2 schermi € 12.000;

– alle imprese/organismi che gestiscono sale con 3 – 4 schermi € 15.000;

– alle imprese/organismi che gestiscono sale oltre 4 schermi € 18.000.

Entità e forma dell’agevolazione

E’ disponibile una dotazione finanziaria pari a complessivi € 280.000,00 per l’anno 2020.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 10 marzo 2021.