L.R. 24/2017. Finanziamento a fondo perduto fino al 70% rivolto ai Comuni ed alle Unioni di Comuni, per favorire la formazione di Piani Urbanistici Generali (PUG).

 

Il bando ha l’obiettivo di sostenere l’adeguamento della pianificazione comunale generale, come previsto dalla legge regionale 24/2017.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di contributo i Comuni in forma singola o le Unioni di Comuni – compreso il Nuovo Circondario Imolese ad esse equiparato.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ritenute ammissibili le spese effettivamente sostenute dagli enti beneficiari inerenti il processo di formazione del PUG relative a:

 

– incarichi professionali esterni, personale con forme di contratto a tempo determinato, o di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.), di collaborazione a progetto;

– formazione del personale interno dell’Ufficio di piano e attività ad esso direttamente collegate (analisi specialistiche, consulenze tecniche, ecc.);

– spese materiali per la predisposizione degli elaborati di piano, per l’organizzazione di processi partecipativi e di consultazione, o spese similari legate al processo di formazione del piano;

– spese per l’acquisizione di hardware e software, materiali di consumo generici e similari sono ammissibili solo se direttamente collegate alla formazione del PUG.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse disponibili indicate nel bando quantificate sono di € 600.000,00.

Il contributo regionale non potrà comunque superare il limite massimo di Euro 100.000,00 per ciascun soggetto beneficiario e non potrà superare il 70% delle spese sostenute ammissibili.

Scadenza

La scadenza per la partecipazione è fissata alle ore 12:00 del 31/12/2020.