L.R. 24/2003. Bando A Qualificazione. Finanziamento a fondo perduto fino al 90% per gli interventi e/o azioni dei corpi o servizi di polizia locale. Anno 2021.

 

La Regione ha concesso contributi agli Enti Locali che hanno costituito un corpo di polizia locale ed alle Unioni di Comuni che hanno costituito un corpo o un servizio di polizia locale per la realizzazione di progetti volti alla loro qualificazione.

Soggetti beneficiari

Enti Locali che hanno costituito un corpo di polizia locale.

Per le Unioni di Comuni, la condizione per poter accedere ai contributi è che il servizio o la funzione di polizia locale siano stati conferiti dai Comuni con convenzioni sottoscritte entro la data di presentazione delle domande di contributo.

Tipologia di interventi ammissibili

Possono essere presentati progetti per:

 

  • attuazione del modello di polizia di comunità
  • la realizzazione di standard qualitativi
  • la collaborazione di uno o più corpi o servizi di altre polizie locali
  • percorsi di formazione
  • attivazione di iniziative che inerenti i temi delle dipendenze dal gioco d’azzardo
  • che prevedano l’approvvigionamento di DPI, strumentazione, attrezzature, materiali e servizi volti alla messa in sicurezza degli addetti del comando
  • che prevedano tra le attività l’acquisizione di competenze e/o strumentazioni per l’intervento di primo soccorso da parte del personale del comando
  • potenziamento della rete radiomobile regionale R3 (ottimizzazione copertura)
  • l’acquisto o il noleggio a lungo termine di autoveicoli di servizio ibridi o elettrici.
  • attivazione e gestione di profili o pagine di un social network (facebook, twitter, ecc.)
  • attivazione di forme di autoaiuto o di sportelli di ascolto, anche attraverso convenzioni con altri soggetti, per fornire supporto psicologico in caso di eventi traumatizzanti in cui gli addetti dovessero trovarsi coinvolti
  • presentati da enti che hanno avviato attività di collaborazione con il sistema del volontariato
  • che utilizzano strumenti di rilevazione dell’opinione dei cittadini e/o degli utenti rispetto ai servizi forniti dalla polizia locale (ad esempio indagini statistiche di customer satisfaction, questionari di gradimento, indagini puntuali su servizi o attività specifiche, ecc.)
  • specifici protocolli con l’Azienda USL inerenti le procedure per la gestione e l’esecuzione di Accertamenti e Trattamenti Sanitari Obbligatori.
  • una dettagliata cronologia degli interventi e/o azioni, sotto forma di tabella recante per ciascun intervento/azione almeno la data di termine ed una sintetica descrizione.

Entità e forma dell’agevolazione

I contributi sono concessi in misura non superiore al 90% dell’importo delle spese ritenute ammissibili, per un massimo di €. 30.000,00 per spese di investimento e di €. 5.000,00 per spese correnti.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro il 12 aprile 2021.