L.R. 22/2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 90% per l’abbattimento dei costi dell’acqua in favore delle società e associazioni sportive di sport acquatici.

 

La Regione Sardegna concede contributi a fondo perduto alle associazioni e alle società sportive che praticano attività sociali nell’ambito degli sport acquatici.

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari sono:

Associazioni sportive dilettantistiche (ASD) o Società sportive dilettantistiche (SSD) iscritte all’albo regionale e all’albo nazionale del CONI che svolgono attività sociali nell’ambito degli sport natatori. Per beneficiare del contributo gli aventi diritto devono disporre del certificato di scuola nuoto federale e della certificazione attestante attività natatoria prevalente rilasciata dalla Federazione italiana nuoto.

Tipologia di interventi ammissibili

I contributi di cui trattasi sono finalizzati al sostegno finanziario per l’abbattimento dei costi dell’acqua sostenuti dagli aventi diritto nell’anno solare 2019, indipendentemente dal periodo di consumo cui detti costi fanno riferimento.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo verrà assegnato ai Soggetti ammessi proporzionalmente all’entità dei consumi idrici dichiarati. La percentuale di contribuzione, comunque, non potrà superare la misura massima del 90% dei costi sostenuti nel periodo di riferimento.

Scadenza

Il termine per la presentazione delle domande è il 05/11/2020.