L.R. 22/2020 e L.R. 30/2020. Finanziamento a fondo perduto una tantum per lavoratori autonomi con o senza Partita IVA.

 

Con il presente bando, la Regione Sardegna ha deciso di adottare misure straordinarie ed urgenti per il contenimento della crisi socioeconomica derivata dall’emergenza sanitaria da Covid_19. E’ stata infatti autorizzata a una indennità una tantum a compensazione del mancato reddito, a favore di lavoratori autonomi, con o senza partita iva, organismi, agenti e scuole professionistiche operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, teatro, musica, cultura, danza, inclusi i professionisti e i tecnici del settore audiovisivo e cinema, spettacoli pirotecnici, organizzatori di feste e cerimonie, compresi commercianti di abiti da cerimonia, agenzie di viaggio, palestre. Ambulanti al dettaglio dei mercati locali non beneficiari di altri interventi similari a valere sulla legge regionale 23 luglio 2020 n.22. ( legge quadro sulle azioni di sostegno al sistema economico della regione sardegna e a salvaguardia del lavoro a seguito dell’emergenza epidemiologica da covid-19).  Discoteche e discopub.

Soggetti beneficiari

Possono presentare Domanda I Soggetti Proponenti di seguito elencati:

 

1. Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva degli organismi, agenti e scuole professionistiche operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, teatro, musica, cultura, danza, inclusi i professionisti e i tecnici del settore audiovisivo e cinema, spettacoli pirotecnici, organizzatori di feste e cerimonie, compresi commercianti di abiti da cerimonia;

2. Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito delle agenzie di viaggio;

3. Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito delle palestre;

4. Ambulanti al dettaglio dei mercati locali non beneficiari di altri interventi similari;

5. Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito delle discoteche;

6. Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito dei discopub;

Tipologia di interventi ammissibili

Contributo una tantum di euro 7.000,00 per ciascun beneficiario.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 7.300.000,00. 

Scadenza

Le domande dovranno essere inoltrate dalle ore 10:00 del 21/01/2021 e non oltre le ore 23:59 del 22/02/2021.