L.R. 2/2002. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per il sostegno alle spese di realizzazione delle manifestazioni turistiche.

 

Con il presente bando è stato deciso di agevolare  iniziative o manifestazioni in ambito scientifico-culturale, educativo, sportivo, economico-sociale e celebrativo di rimarchevole importanza che hanno offerto un contributo alla promozione ed alla valorizzazione del prodotto turistico regionale.

Il contributo si applica a tutte le istanze presentate dal 1 gennaio 2021.

Soggetti beneficiari

I soggetti ammessi alla presentazione delle istanze sono:

 

  • enti locali; 
  • enti pubblici e fondazioni costituite e/o partecipate da enti pubblici territoriali; 
  • enti teatrali e lirici regionali;
  • organizzazioni ONG e ONLUS; 
  • associazioni e cooperative operanti nel settore dello spettacolo, della cultura, del turismo e del tempo libero; 
  • società sportive dilettantistiche; 
  • università pubbliche;
  • comunità religiose e comitati regolarmente costituiti;
  • associazioni di categoria.

Tipologia di interventi ammissibili

Saranno ritenute ammissibili a finanziamento tutte le spese direttamente connesse alla organizzazione delle attività nonché quelle derivanti dall’adeguamento ai protocolli sanitari Covid-19.

Le richieste di sostegno potranno riferirsi anche a spettacoli da svolgersi in modalità remota in assenza di pubblico, attraverso tecniche di diffusione diretta sul modello streaming o in differita.

Entità e forma dell’agevolazione

E’ prevista la concessione di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili indicate nel progetto. 

Saranno ritenute ammissibili alla concessione del contributo le iniziative e manifestazioni per le quali sia stato presentato un progetto di spesa non superiore ad  € 15.000,00 inclusa IVA.

Scadenza

Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento delle risorse.