L.R. 13/2019. Credito di imposta fino al 40% a favore di soggetti che effettuano erogazioni liberali per progetti di promozione e organizzazione di attività culturali e di valorizzazione del patrimonio culturale.

 

L’Art bonus FVG, istituito dalla Regione per avviare un’azione congiunta tra pubblico e privato a sostegno delle attività e dei beni culturali, consiste nella concessione dei contributi nella forma di credito d’imposta a favore dei soggetti che effettuano erogazioni liberali per progetti di promozione e organizzazione di attività culturali e di valorizzazione del patrimonio culturale.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del credito di imposta i seguenti soggetti:

  • le persone fisiche
  • le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese
  • le grandi imprese
  • le fondazioni (comprese le fondazioni bancarie, solo per gli anni 2021-2022).

 

Tali soggetti devono possedere, tra gli altri, i seguenti requisiti:

  • avere la sede legale o operativa in Friuli Venezia Giulia alla data di presentazione della domanda.

Tipologia di interventi ammissibili

I progetti finanziabili, oggetto delle erogazioni liberali, sono:

  • i progetti di intervento localizzati in Friuli Venezia Giulia aventi le finalità di  promozione e organizzazione di attività culturali o valorizzazione del patrimonio culturale

Entità e forma dell’agevolazione

I beneficiari devono finanziare i progetti con un importo minimo, per il 2021, pari a:

  1. 2.000,00 euro per le micro imprese e le persone fisiche
  2. 3.000,00 euro per le piccole imprese
  3. 5.000,00 euro per le medie e grandi imprese e per le fondazioni (comprese le fondazioni bancarie).

L’ ammontare dell’agevolazione riconosciuta ai beneficiari è pari al 40% sulle erogazioni liberali a sostegno dei progetti di promozione e organizzazione di attività culturali e dei progetti di valorizzazione del patrimonio culturale e del 20% sui progetti a valere sul cd. Art bonus nazionale.


La dotazione finanziaria per il 2021 è pari a euro 1.500.000,00.

Scadenza

I termini di presentazione delle domande di contributo da parte dei beneficiari per il 2021 sono dalle ore 8:00 del 1 marzo alle ore 16:00 del 30 ottobre 2021.