L.R. 13/2018 e L.R. 13/2020. Finanziamento a fondo perduto a sostegno dei programmi per la realizzazione delle attività degli ecomusei del Piemonte.

 

 

Supporto alla promozione, valolrizzazione ed alle attività realizzate degli ecomusei nell’anno 2020.

Soggetti beneficiari

Possono fare richiesta:

– i Soggetti gestori pubblici (Pubbliche Amministrazioni) 

– i Soggetti gestori privati (Associazioni e Fondazioni) degli Ecomusei del Piemonte.

Tipologia di interventi ammissibili

Il Bilancio preventivo può comprendere:

– il costo del lavoro dipendente così come quello dei collaboratori esterni;

– i costi delle attività svolte in spazi pubblici, anche non convenzionali, così come di quelle realizzate a distanza;

– i costi relativi alle attività interne volte a fronteggiare l’emergenza, quali interventi di sanificazione, adeguamento degli spazi (con esclusione di interventi strutturali e di acquisto di beni durevoli), formazione del personale, gestione dei rapporti col pubblico;

– costi riferiti ad attività svolte nel 2020 per predisporre il riavvio delle attività.

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo previsto è pari complessivamente a Euro 480.000,00 di cui:

a) Euro 330.000,00 a favore dei Soggetti gestori pubblici per le attività svolte dagli Ecomusei nell’anno 2020;

b) Euro 150.000,00 a favore dei Soggetti gestori privati per le attività svolte dagli Ecomusei nell’anno 2020.

Il contributo minimo assegnabile è pari a Euro 2.000,00. 

L’importo del contributo assegnabile non può superare l’importo del contributo più elevato ricevuto in uno degli anni del triennio 2017-2018-2019. Al fine di favorire una equilibrata distribuzione delle risorse, il limite massimo richiedibile non può essere superiore a 120.000,00 euro.

Scadenza

20 novembre 2020