L.R. 1/2021. Finanziamento a fondo perduto una tantum a favore dei settori commercio, turismo, filiere eventi, trasporto persone/agenzie viaggio/guide, pubblicità e attività sportive.

 

Con il presente bando sono stati erogati contributi a fondo perduto a favore dei soggetti che hanno subito una contrazione delle attività come conseguenza del perdurare della situazione pandemica, che operano nei settori del commercio, del turismo, delle filiere eventi, trasporto persone/agenzie viaggio/guide, pubblicità, attività sportive.

Soggetti beneficiari

I contributi sono concessi a soggetti aventi i cui codici ateco rientrano nelle macro sezioni:


C – attività manifatturiere

G – Commercio all’ingrosso e al dettaglio

H – Trasporto e Magazzinaggio

I – Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione

M – Attività professionali, scientifiche e tecniche 

N – Noleggio, agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese

P – Istruzione (valido solo per il codice ateco 85.51.00)

R – Attività artistiche, sportive di intrattenimento e divertimento

S – Altre attività di servizi alla persona

 

I codici dettagliati sono presenti nel bando.

 

I soggetti beneficiari devono avere sede legale o sede secondaria o unità locale in Friuli Venezia Giulia e devono quindi essere in possesso di codice ATECO prevalente riferito in ogni caso alla sede in territorio regionale, anche se riferito a unità locale.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo concedibile varia da euro 500,00 a euro 10.000,00 euro a seconda dell’attività.

Per gli alberghi si prevede una differenziazione dell’importo del contributo in base alla dimensione dell’attività in termini di numero di posti letto. In particolare, per gli alberghi di montagna è ammessa una maggiorazione della contribuzione  solo se l’albergo ricade nei territori dei Comuni interamente montani.

Scadenza

Le domande potranno essere presentate dalle ore 8.00 del 18 marzo 2021 fino alle ore 20.00 del giorno 29 marzo 2021.