Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai. Bando giovani Neet 2021. Finanziamento a fondo perduto per la formazione dei giovani neet.

 

Il Bando ha come obiettivo di sostenere uno sviluppo pieno e armonioso dell’umanità dei giovani, attivando in loro le risorse necessarie a costruire la propria vita e il proprio futuro, nonché il desiderio di contribuire alla creazione di una cultura di pace. Vuole realizzare ciò attraverso il finanziamento e co-finanziamento di programmi di formazione sul territorio nazionale che includano periodi di primo inserimento sul lavoro, con particolare attenzione all’ambito dei Green Jobs e delle competenze digitali per NEET residenti nel Mezzogiorno.

Obiettivi specifici:


  • Creare opportunità educative ed esperienze di emancipazione per i giovani NEET;
  • Sperimentare nuove forme di engagement affinché l’attiva partecipazione dei giovani in ambiti sociali e lavorativi diventi la prassi;
  • Raccogliere dati sui progetti svolti per migliorare la comprensione e la conoscenza del fenomeno dei NEET.

Soggetti beneficiari

Il Bando si rivolge alle realtà che intendano sviluppare una proposta progettuale coerente con i principi ispiratori dell’IBISG e gli obiettivi specifici dell’area d’intervento cui è rivolto.

I soggetti ammissibili potranno presentare un progetto sia singolarmente, che in associazione/partenariato con altri soggetti.

I soggetti proponenti o capofila dovranno essere organizzazioni senza scopo di lucro e/o imprese sociali aventi una delle seguenti forme giuridiche:

 

– Società in accomandita per azioni;

– Società cooperativa a responsabilità limitata;

– Società per azioni;

– Società a responsabilità limitata;

– Società a responsabilità limitata specificata;

– Associazione non riconosciuta;

– Associazione;

– Comitato;

– Fondazione.

 

I soggetti proponenti o capofila dovranno inoltre dimostrare:

 

– Un’esperienza specifica coerente con l’oggetto del Bando, documentata anche attraverso il curriculum vitae dell’ente proponente;

– Una comprovata esperienza nel settore di almeno quattro anni;

– Di avere sede legale in Italia.

Tipologia di interventi ammissibili

Le azioni previste per il raggiungimento dei risultati attesi dovranno rientrare in almeno quattro delle seguenti tipologie:

 

– Azioni che realizzino sia accesso all’educazione, sia formazione finalizzata al lavoro, sia integrazione tra educazione, società e territorio;

– Azioni che siano volte a sostenere l’attivazione o riattivazione sul piano formativo, professionale e motivazionale dei giovani che per svariati motivi hanno precocemente abbandonato gli studi e che si ritrovano esclusi dal mercato del lavoro;

– Azioni che prevedano delle forme innovative di orientamento, mentoring e consulenza professionale per l’inclusione, la sostenibilità e la giustizia sociale; – Azioni che prevedano un primo inserimento nel mondo del lavoro (tirocinio);

– Azioni che siano capaci di creare posti di lavoro con un impatto positivo sugli obiettivi e target dell’Agenda 2030 riguardanti la biosfera e la sostenibilità di città e comunità; – Azioni che potenzino le infrastrutture e le competenze dei giovani nell’accesso e nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

 

Ai fini della ammissibilità, i progetti presentati dovranno dimostrare la propria aderenza ad almeno cinque dei seguenti requisiti che l’IBISG richiede in coerenza con i propri valori, ovvero:

 

1. Mantenere un approccio rivolto alla tutela dei diritti umani e al dialogo

2. Stimolare la convivenza creativa

3. Tutelare l’ambiente

4. Sostenere l’empowerment delle persone

5. Fare emergere e premiare le buone pratiche

6. Mantenere una prospettiva temporale di medio/lungo termine

7. Lavorare con un approccio di economia etica

8. Promuovere collaborazioni e partenariati

9. Investire sulla sostenibilità

Entità e forma dell’agevolazione

Il finanziamento del progetto potrà essere a totale copertura dello stesso (100% del costo del progetto), oppure a parziale copertura, con una quota di cofinanziamento da parte dell’IBISG non inferiore al 60% del costo totale del progetto.

L’importo totale stanziato a copertura del Bando è pari a € 350.000,00, destinati a iniziative sul territorio nazionale, che prevedano un finanziamento minimo di € 100.000,00 e uno massimo di € 200.000,00 per ogni proposta progettuale.

Scadenza

Invio domande entro e non oltre le ore 12:00 del 30.11.2021.