Informa Calabria. Finanziamento a fondo perduto una tantum per gli operatori economici del sistema editoriale e radiotelevisivo della Calabria.

 

Il bando sostiene attraverso un contributo economico le emittenti radiotelevisive e le testate giornalistiche locali al fine di fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Soggetti beneficiari

Sono beneficiari dell’Avviso:
 
  • le Società editrici, Cooperative e associazioni editoriali, con sede legale ovvero, sede operativa principale ed attività produttiva in Calabria, che editano testate giornalistiche cartacee e online;
  • le Società radiotelevisive locali che hanno sede legale e operano in Calabria e che producono e diffondono informazione e format giornalistici di carattere locale con frequenza quotidiana (si considera operante in Calabria l’emittente la cui sede legale o sede operativa principale di messa in onda del segnale radiotelevisivo in almeno due province è ubicata nel territorio regionale).
I soggetti di cui sopra devono avere un fabbisogno di liquidità determinatosi per effetto dell’emergenza COVID19, pari ad un calo del fatturato per l’anno 2020 che sia uguale o superiore al 5% del fatturato dell’esercizio 2019.

Tipologia di interventi ammissibili

blaaaaaa

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 1.000.000,00.

Le agevolazioni, nella forma di contributo una tantum, saranno concesse, sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Il contributo previsto, differenziato a seconda della tipologia di beneficiari e del numero degli occupati nelle società, varia da un minimo di € 5.000,00 a un massimo di € 50.000,00.

Scadenza

Lo sportello per l’inserimento delle domande aprirà con la seguente tempistica:

FASE 1 dalle ore 10.00 del 22/06/2021 alle ore 18.00 del 25/06/2021 – Registrazione dell’utente e predisposizione della domanda

FASE 2 dalle ore 10.00 del 28/06/2021 alle ore 18.00 del 28/06/2021 – Invio della domanda. Le domande dovranno essere compilate secondo le linee guida che saranno rese pubbliche sul portale istituzionale Calabria Europa e sul sito di Fincalabra.