GAL Valli Savonesi. Intervento 7.2.56. Finanziamento a fondo perduto pari al 100% per la produzione di calore tramite gli impianti di biomassa forestale.

 

L’operazione M 7.2.56, sostiene investimenti in energie rinnovabili, in particolare piccoli impianti a biomassa di origine forestale per la produzione e la distribuzione di energia termica a servizio di edifici pubblici (Focus Area 5 C).

Soggetti beneficiari

I beneficiari sono i comuni singoli o associati del territorio del Gal Valli Savonesi.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili i seguenti costi:

– Impianti per la produzione e la distribuzione di energia termica proveniente da biomasse forestali;

– Spese generali e tecniche nel limite del 6% degli investimenti (6% per i beni immobili, 3% per tutti gli altri costi). In questo quadro, sono ammissibili le spese relative a: – Impianti di potenza non superiore a 5MW termici, per la produzione e la distribuzione di energia termica proveniente da biomasse forestali, compreso il trattamento delle biomasse per renderle utilizzabili a fini energetici (cippatura, disidratazione, ecc.).

 

Ai fini del seguente Bando, per “comprensorio” si intende:

ALBENGANESE: Comuni compresi nell’ area comprensoriale: Alassio Albenga Andora Arnasco Casanova Lerrone Castelbianco Castelvecchio di Rocca Barbena Ceriale Cisano sul Neva Erli Garlenda Laigueglia Nasino Onzo Ortovero Stellanello Testico Vendone Villanova Zuccarello;

– FINALESE: Comuni compresi nell’ area comprensoriale: Balestrino Boissano Borghetto S. Spirito Borgio Verezzi Calice L. Finale L. Giustenice Loano Magliolo Noli Orco Feglino Pietra L. Rialto Toirano Tovo S. Giacomo Vezzi Portio;

– BORMIDA: Comuni compresi nell’ area comprensoriale: Altare Bardineto Bormida Cairo Montenotte Calizzano Carcare Cengio Cosseria Dego Mallare Massimino Millesimo Murialdo Osiglia Pallare Piana Crixia Plodio Roccavignale;

– SAVONESE: Comuni compresi nell’ area comprensoriale: Albissola Marina Albisola Superiore Bergeggi Celle L. Quiliano Savona Spotorno Stella Vado L. Varazze. Giusvalla Mioglia Pontinvrea Sassello Urbe.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando ammontano a € 250.000,00.

Viene erogata una sovvenzione pari al 100% della spesa ammissibile a titolo di rimborso dei costi sostenuti.F

Scadenza

Proroga presentazione domande al 29 gennaio 2021.