GAL Valli Marecchia e Conca. Operazione 19.2.02.16. Finanziamento a fondo perduto fino al 60% per l’ampliamento e la riqualificazione delle micro, piccole e medie imprese extra agricole in zone rurali.

 

L’Azione specifica 19.2.02.16, intende contribuire alla riqualificazione ed ammodernamento delle imprese extra agricole nelle zone rurali più marginali creando innovazione dell’iniziativa imprenditoriale in settori alternativi a quello agricolo, con interventi di ampliamento e riqualificazione delle Micro/Piccole e Medie Imprese(PMI) extra agricole in zone rurali, favorendo lo sviluppo dell’occupazione, il potenziamento della ricettività turistica e la fornitura di servizi alla popolazione residente.

 

L’azione specifica 19.2.02.16 è applicabile su tutto il territorio di competenza del Gal Valli Marecchia e Conca:

GEMMANO, MONDAINO, MONTEFIORE CONCA, MONTESCUDO, SALUDECIO, TORRIANA, VERUCCHIO, CASTELDELCI, MAIOLO, NOVAFELTRIA, PENNABILLI, SAN LEO, SANT’AGATA FELTRIA, TALAMELLO, POGGIO TORRIANA, MONTESCUDO-MONTE COLOMBO.

Soggetti beneficiari

Il presente bando è rivolto a: Micro/Piccole e Medie Imprese (PMI) extra agricole in forma singola o associata, liberi professionisti.

Tipologia di interventi ammissibili

Ai fini del presente bando sono ammissibili tipologie di costi per spese materiali ed immateriali purché funzionali e riconducibili alle attività sovvenzionabili, di seguito esplicitate:

 

a) ristrutturazione di immobili/aree destinati all’attività aziendale, eccetto la manutenzione ordinaria;

b ) arredi funzionali all’attività;

c) strumenti, apparecchiature, macchinari, attrezzature funzionali al processo di sviluppo aziendale;

d) impianti, attrezzature per la lavorazione/trasformazione/conservazione dei prodotti e/o servizi offerti o somministrati. I prodotti aziendali non devono essere, in entrata ed uscita, produzioni visionabili nel presente bando;

e) investimenti funzionali alla vendita delle produzioni/servizi aziendali;

f) veicoli con relativi loro allestimenti purché strettamente funzionali alle attività extra-agricole oggetto del Piano di
in vestimento o solo il loro allestimento;

g) costi di informazione e comunicazione, quali pubblicazioni, comunicazioni, acquisti di spazi pubblicitari e publire
dazionali su riviste e carta stampata, acquisto spazi e servizi a carattere radiotelevisivo);

h ) realizzazione siti web entro il limite massimo del 10% della spesa;

i) acquisizione di hardware e software con sistema operativo compatibile nel limite del 20% dell’importo della spesa purché funzionali e riconducibili alle attività (acquisto combinato: si intende combinato l’acquisto contestuale di hardware e software);

l) investimenti immateriali quali: acquisizione/sviluppo programmi informatici specialistici e/o acquisizione di  brevetti/licenze, entro il limite massimo del 10% della spesa;

m) spese generali massimo 10%, tra cui le spese sostenute propedeutiche alla predisposizione del PSA, quali onorari di professionisti e consulenti.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie allocate a favore del presente bando ammontano ad Euro 500.000,00.

La spesa ammissibile va da un minimo di 15.000,00 Euro fino ad un massimo di 100.000,00 Euro.

 

Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, sarà pari al:

 

• 40% sull’ammontare complessivo della spesa ammissibile nel caso di microimprese e PMI in forma singola o
associata.

• 60% nel caso di microimprese e PMI in forma singola o associata, che realizzano l’intervento qualora ricorrano
almeno una delle seguenti condizioni:

✓ Progetti presentati da giovani con età non superiore a 40 anni;
✓ Interventi in zone soggette a vincoli naturali o altri vincoli specifici, indicati nel bando.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro le ore 13:00 del 16 marzo 2021.