FSC 2014/2020. Finanziamento a fondo perduto per progetti di alta formazione attraverso l’attivazione di assegni di ricerca. Anno 2021.

 

La Regione Toscana ha approvato il bando che permette l’attivazione di assegni di ricerca nell’ambito dell’alta formazione,  al fine di favorire la qualificazione del capitale umano .

Soggetti beneficiari

Possono presentare i progetti di ricerca gli organismi di ricerca, aventi sede legale o operativa inToscana. Con il termine Organismo di ricerca (Or), si intendono:

  • le Università statali pubbliche;
  • gli Istituti di istruzione universitaria ad ordinamento speciale;
  • gli Enti pubblici di ricerca.

 

Gli Or privi di sede o unità locale in Toscana al momento della presentazione della domanda,dovranno possedere il requisito al momento della stipula della convenzione.

Tipologia di interventi ammissibili

Gli Assegni di Ricerca finanziati con il presente bando:


  • devono avere durata di 24 mesi; 
  • devono essere di importo annuo pari a 30.000 euro al lordo degli oneri previdenziali, assistenziali e fiscali.


I progetti di ricerca proposti devono avere ad oggetto:

1. tematiche riconducibili agli  ambiti   applicativi  ed alle relative roadmap individuati dalla Smart Specialization Strategy

oppure

2. uno dei temi di specifico interesse sotto indicati:

a)Intelligenza artificiale e Big Data;

b)Progettazione territoriale e rigenerazione urbana a base culturale;

c)Promozione della lettura;

d)Conservazione e valorizzazione di archivi fotografici.


La spesa ammissibile per i Progetti di Ricerca è rappresentata dal costo sostenuto per gli assegni di ricerca che dovrà essere imputata alle seguenti voci di costo:

– Borse di studio, assegni di ricerca (per la quota pubblica di finanziamento)

– Retribuzione e oneri agli occupati (per la percentuale corrispondente alla quota di cofinanziamento).

Entità e forma dell’agevolazione

Il bando ha un budget di 4.700.000,00 euro.

L’OR dovrà contribuire alla realizzazione del progetto con un cofinanziamento minimo obbligatorio pari al 30%, fino a un massimo del 50% e dovrà essere coperto con fondi diretti dell’OR o con fondi esterni.

Scadenza

 Le domande devono essere inviate entro il 5 maggio 2021.