FSC 2014/2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 95% per il sostegno alla costruzione di prodotti turistici territoriali.

 

BUR 11.08.2021, numero 49, supplemento ordinario 6.

Il bando ha l’obiettivo di incentivare e sostenere la capacità progettuale dei comuni attraverso lo sviluppo di prodotti turistici rilevanti per l’intero sistema turistico regionale, inerenti in particolare il turismo culturale, il turismo sportivo (bike, trekking, sport), il turismo lento (cammini, green, benessere), il turismo enogastronomico e delle esperienze (es artigianato, learning).

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda:

 

  • comuni in forma singola con popolazione superiore o uguale a 30.000 abitanti o con presenze turistiche superiori o uguali a 250.000
  • comuni in forma aggrefata con popolazione inferiore a 30.000 abitanti o con presenze turistiche inferiori a 250.000. Ogni aggregazione dovrà essere composta da un minimo di 4 comuni che sommino almeno 150.000 presenze turistiche o da minimo 5 comuni senza ulteriori vincoli, se questi ricadono nelle 3 aree interne dell’Umbria.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese:

 

  • spese per analisi di mercato e profilazione turisti, di progettazione e coordinamento di itinerari e prodotti turistici
  • spese per l’acquisizione di beni e servizi inerenti la realizzazione ed il potenziamento dei servizi di accoglienza e fruizione delle risorse turistiche del territorio
  • spese per l’acquisizione di beni e servizi inerenti la realizzazione di eventi strettamente connessi alla linea di prodotto oggetto del progetto
  • spese per l’acquisizione di beni e servizi riguardanti esclusivamente la promozione e comunicazione degli eventi oggetto del progetto, che siano coordinate al sistema di branding e alle linee grafiche rese disponibili dalla Regione Umbria 

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 1.600.000,00. 

Il valore del progetto non può essere inferiore ad euro 20.000,00.

Il valore del contributo è calcolato nel seguente modo:

 

  • 75% del valore del progetto presentato, con tetto massimo di euro 50.000,00 per i progetti presentati in forma singola
  • 80% del valore del progetto presentato, con tetto massimo di euro 80.000,00 per i progetti che prevedono la presenza di 4 comuni
  • 85% del valore del progetto presentato, con tetto massimo di euro 125.000,00 per i progetti che prevedono la partecipazione di almeno 8 comuni
  • 90% del valore del progetto presentato, con tetto massimo di euro 260.000,00 per i progetti che prevedono la partecipazione di almeno 20 comuni

Per i progetti presentati da un numero di Comuni superiore a quello necessario per l’accesso al contributo, è prevista una maggiorazione del contributo del 5%.

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro le ore 12:00 del 30 settembre 2021